Cronaca
A cura di Franco Cuttano, Q.Tecn. di Equitazione - esponente del COMITATO PRO-IRIIP

Cuttano: Consorzio Bonifica in Acqua torbida e “Cavalli Stalloni” in pericolo di scippo

"Voci di corridoio" dicono che nel progetto, il futuro dei cavalli del Deposito stalloni di Foggia sono stati considerati


Di:

Foggia – ”CONSORZIO di Bonifica: se tutti i rappresentanti delle Organizzazioni Agricole (Coldiretti, Cia, Confagricoltura, Futuragri, Copagri, Confcoperative etc.) sostengono di aver lavorato insieme e molto, per arrivare ad una lista unitaria da presentare per il completo Rinnovo del Consiglio del Consorzio di Bonifica di Capitanata dopo l’arrivo della nuova normativa che riduce a soli 9 membri il CdA, già questo basta per capire come le Organizzazioni menzionate così unite intendono il Consorzio di Bonifica (..). Loro decidono i candidati e le future spartizione delle cariche, che con assoluta e matematica certezza prendono corpo dallo scontato risultato elettorale. (..) La Regione Puglia ha le sue colpe e le sue responsabilità, quindi auspichiamo che intervenga quanto prima per annulare le elezioni farsa (secondo l’autore del testo,ndr) del 26 Luglio 2015 ed imporre democratiche regole elettive all’interno del Consorzio Dauno (…).

Cavalli Stalloni di Foggia: Sui Cavalli Stalloni di Foggia (sempre in pericolo di scippo se non verrà rilanciato) c’è da dire che il vincente progetto: “Contesti” dell’arch. Epifio Ptzalis, non si è ancora avuto il piacere di vederlo. “Voci di corridoio” dicono che nel progetto, il futuro dei cavalli del Deposito stalloni di Foggia sono stati considerati (non si capisce se positivamente o negativamente). Se in bene… sicuramente il progettista avrà scopiazzato in parte (e lo ringraziamo) il nostro progetto “PRO-IRIIP” (è in rete e può vantare circa 10.000 firme di consensi e il sostegno di oltre 30 qualificate Associazioni) che volutamente fu escluso dai Burocratosauri comunali se pur fu il primo presentato al “Concorso d’idee” voluto dall’ex assessore senza idee Franco Mercurio.

Se non ci sono, sono QUATTRO i punti che dovrebbero essere inclusi nell’esecutivo Progetto “Contesti” dell’arch. Epifio Ptzalis per conquistare la fiducia e il consenso del Comitato Pro-IRIIP:
1) Il trasferimento della Facoltà di Economia in altra nuova ed attrezzata sede (dalle stalle escono gli asini….);
2) Riconsegnare il maltolto all’IRIIP (maneggio coperto e le aule per trasformare queste ultime in un ospedale veterinario. Chi ha necessità deve fare centinaia di chilometri per salvarli);
3) Ricostruire il muro di recinzione dell’intera area (lasciare aperta quell’immensa superficie significherebbe consegnarla non solo la sera, ai drogati, alle prostitute-schiave, ai giovani alcolizzati ed è facile immaginare che tanto spazio al buio possa essere scelto per stupri, violenze, impiccagioni etc.);
ed infine 4) una costante sorveglianza di almeno DUE viglili a cavallo.

Garantiti questi vitali quattro punti, “pacche sulle spalle” dei Pro-IRIIP non mancheranno a dirigenti e ai politici impegnatisi.

(Foggia, 28 Luglio 2015 – Franco Cuttano, Q.Tecn. di Equitazione – esponente del COMITATO PRO-IRIIP)

Cuttano: Consorzio Bonifica in Acqua torbida e “Cavalli Stalloni” in pericolo di scippo ultima modifica: 2015-07-28T22:31:45+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This