Cronaca
"La Regione Puglia - dichiara Emiliano - in tempi rapidi ha rimodulato la somma di 900mila euro che era già nella disponibilità della provincia di Taranto per la pulizia delle strade"

Giunta approva modifiche Piano provinciale rifiuti Taranto

"Quello che la provincia di Taranto ha chiesto è stato fatto tempestivamente"


Di:

Bari – La Giunta regionale ha approvato oggi – su proposta del presidente Emiliano che ha la delega all’Ecologia, l’aggiornamento del piano provinciale dei rifiuti di Taranto. Come richiesto dalla stessa Provincia, la Regione ha accettato di modificare il Piano provinciale dei rifiuti, per la promozione di interventi straordinari di rimozione dei rifiuti abbandonati e dei rifiuti contenenti amianto sulla viabilità extraurbana comunale e provinciale, anche utilizzando le società in-house provinciali per gli interventi. La Regione ha acconsentito alla modifica del piano, precisando che le risorse (circa 900 mila euro sugli oltre 27 milioni di euro complessivi) sono già a disposizione della Provincia di Taranto, che attua il piano nelle modalità che ritiene più opportune e conformi alla normativa.

“La Regione Puglia – dichiara Emiliano – in tempi rapidi ha rimodulato la somma di 900mila euro che era già nella disponibilità della provincia di Taranto per la pulizia delle strade. Quello che la provincia di Taranto ha chiesto è stato fatto tempestivamente”.

Redazione Stato

Giunta approva modifiche Piano provinciale rifiuti Taranto ultima modifica: 2015-07-28T02:02:49+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This