PoliticaStato prima
"Avere la responsabilità per qualche anno di fare il primo cittadino ti insegna che è l’ultimo cittadino quello più importante"

Lettera Renzi: Roma merita di più, Marino dia un segnale

"Questo è il bello dell’elezione diretta: hanno scelto te, non puoi far governare un altro"


Di:

Roma – ”CARO Direttore, da qualche giorno una parte rilevante dei mezzi di comunicazione attende dalla Segreteria Nazionale del PD una parola definitiva sul caso Roma. Si dice: tocca a Largo del Nazareno – o addirittura a Palazzo Chigi – decidere il futuro del Campidoglio. Ho fatto il Sindaco per cinque anni in una delle città più belle del mondo, in una delle città più importanti d’Italia. Conosco la fatica ma anche l’emozione di girare in mezzo alla tua gente, di discutere con i residenti di un quartiere o di una periferia, di vivere insieme momenti di dolore e di gioia. Avere la responsabilità per qualche anno di fare il primo cittadino ti insegna che è l’ultimo cittadino quello più importante. E che nessuno – né il tuo partito, né il tuo governo – può sostituirsi a te nel rapporto con il tuo popolo. Questo è il bello dell’elezione diretta: hanno scelto te, non puoi far governare un altro”.

Lo ha scritto il Premier Matteo Renzi in una lettera inviata al Messaggero.

Redazione Stato

Lettera Renzi: Roma merita di più, Marino dia un segnale ultima modifica: 2015-07-28T12:47:27+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • antonella

    Renzi il popolo non ti ha scelto, ma eri una speranza di riscatto dalla vecchia e becera politica. Invece Hai fatto anche peggio, ti sei presentato come un giovane principe salvatore dela bella italia e ti sei rivelato lo stregone malvagio delle peggiori favole per bambini. aggiungendo tribolazioni , precarietà, tasse e tagli, una cosa condivido, È l’ultimo cittadino quello importante, tu ci hai trattati tutti come se invece fossimo polli da spennare,mentre i lobbisti fanno i comodi loro. davvero complimenti,se questo è una amministrazione giovane, allora era meglio quella dei vecchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This