Cronaca
A cura dei finanzieri della Tenenza di Mola di Bari

Barletta, società ingrosso ortofrutta sottrae al Fisco 10 milioni euro

Nel giro di due anni ha sottratto al fisco ricavi per oltre 10 milioni di euro ed evaso l’IVA per oltre 650 mila euro

Di:

Bari. E’ stata scoperta dai Finanzieri della Tenenza di Mola di Bari, una società con sede in Barletta, operante nel settore del commercio all’ingrosso di frutta e ortaggi freschi, che, pur avendo presentato regolarmente le dichiarazioni dei redditi, nel giro di due anni ha sottratto al fisco ricavi per oltre 10 milioni di euro ed evaso l’IVA per oltre 650 mila euro.
L’operazione si inquadra nell’ambito di una più ampia e complessa attività di polizia economico – finanziaria, condotta sin dal 2013, nel settore delle frodi agroalimentari con particolare riguardo al settore vitivinicolo.

Le Fiamme Gialle attraverso l’incrocio dei dati ricavati dall’esame della documentazione contabile ufficiale della società con quelli delle indagini finanziarie (c.d. accertamenti bancari), che ha portato alla luce numerose operazioni commerciali “in nero” transitate sui conti correnti personali dell’amministratore, sono riuscite a ricostruire il reale volume d’affari dell’azienda segnalando al fisco i ricavi sottratti a tassazione.

L’amministratore è stato denunziato all’Autorità Giudiziaria per violazione del D.Lgs. 74/2000.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati