Manfredonia

Differenziata, nonna e mamma ‘educano’ bambino (FOTO)

Di:

Mamma e nonna 'educano' bimbo alla raccolta diifferenziata (Manfredonia, 27 agosto 2013@)

Manfredonia – “ECCO il volto di una Manfredonia sana e pulita. Siamo al lido di Siponto, nonostante un diffuso malcostume, mamma e nonna insegnano al piccolo come differenziare i rifiuti. Ho assistito al bimbo che, come in un gioco insegnato dai grandi, individuava la buca corretta dove infilare i diversi rifiuti di plastica, carta e vetro”.

(A cura di Ferruccio Gemmellaro ferrucciogemmellaro@gmail.com)

Differenziata, nonna e mamma ‘educano’ bambino (FOTO) ultima modifica: 2013-08-28T19:39:08+00:00 da Ferruccio Gemmellaro



Vota questo articolo:
13

Commenti


  • michela

    in altre regioni sono stati eliminati i bidoni per strada e sono internati in strutture adibite chiuse per ogni palazzo multati in caso di errore, tutto il condominio, con eventuale addetto al controllo


  • max

    In tutti i paesi civili, ma evidentemente Manfredonia non è tanto civile!


  • ceunsolocapitano

    caro max vivo a brescia paese civile ma la situazione e uguale a manfredonia dove mondo e paese certo adesso stiamo facendo dei progressi ma siamo li


  • saverio

    bisogna fare la differenziata pensando al futuro , non guardare a quello che fanno gli altri… invitiamo a chi non la fà di cercarla di farla ..tutti insieme si può imparare ma soprattutto, quando ti abitui diventa una normalità!!!


  • anonimo

    sinceramente la cosa più assurda in questa storia volete sapere qual’è? e che spero che chi è stato fotografato lo soppia perchè questa cosa mi inquieta hahhahaha a parte gli scherzi io penso, e lo penso perchè ho girato l’italia, che a manfredonia ci sia una rassegnazione che porta al degrado ovviamente non si deve fare di tutt’erba un fascio


  • EDWARD CULLEN

    È giusto così,perché il bambino deve capire già da adesso come rispettare la natura,e non come fanno alcuni cittadini che gettano i rifiuti a terra.


  • Chissà perché proprio a me

    Bel gesto.
    Quello che non va affatto bene e’ che i bambini piccoli vadano a gettare la spazzatura…
    Non arrivando ad aprire i cassonetti o a centrare le aperture superiori, che fanno?
    Lasciano la spazzatura a terra, quando ancora i contenitori non sono pieni.


  • Chissà perché proprio a me

    A proposito.
    Quella enorme chiazza verde a lato della signora cosa e’?
    Tanto per cambiare:Immondizia !!!!


  • paolo

    A che serve se poi il sindaco aumenta la spazzatura quanto (vorrebbe,ndr)


  • IL BALOCCO SIPONTINO

    Mentre a Manfredonia insegnano ai figli “il tiro a segno della busta della spazzatura” e come portare il cane a spasso facendo fare i bisogni dove capita e senza pulire. Puah che schifo di gente ignorante e incivile.


  • IL BALOCCO SIPONTINO

    Balocchi onesti risvegliatevi che tra poco vi arriverà una mazzata senza precedenti. Con l’eliminazione dell’IMU
    la tassa complessiva dei servizi pubblci comunali sarà calcolata anche in virtù dell’indicatore ISEE e come al solito gli autonomi e professionisti che dichiarano spesso redditi da “poveri” saranno agevolati, mentre dipendenti e pensionati e qualche contribuente onesto sarà letteralmente bastonato!


  • cosimina

    Vorrei sapere,dall’ASE e da qualcuno che veramente ha le prove e non solo dicerie:E’ vero che noi facciamo la differenziata e poi il tutto (verrebbe ipoteticamente,ndr) mischiato?Per cortesia,una risposta sincera e certa!


  • Marziale

    Cosimina, io l’ho visto con i miei occhi… un camion che svuotava tutto nello stesso raccoglitore! Ora non so se è una cosa che fanno solo operatori svogliati o è proprio un problema di fondo dell’azienda… Ma comunque non è assolutamente normale che vengano svuotati tutti i bidoni e tutti assieme, se si hanno pochi mezzi a disposizione. Si dovrebbero svuotare a giorni alterni, a seconda che sia indiffereziata, carta, plastica e vetro. L’umido è una cosa troppo avanti per Manfredonia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi