CulturaManfredonia

San Michele ritrova la spada nel Larghetto Don Ciccone

Di:

Manfredonia – QUALCHE settimana fa è stato inaugurato il larghetto prossimo al cinema San Michele intitolato a Don Michele Ciccone, che è stato il primo parroco della chiesa San Michele. Questo sacerdote in vita si dedicò soprattutto per l’aggregazione della gioventù con iniziative lavorative e di svago come il teatro. Risale al suo attivismo il primo teatro parrocchiale della San Michele poi divenuto pure cinema.

L’occasione della dedica del suo nome al larghetto è stata occasione per ridare nuova luce alla statua di San Michele con la spada che, tempo prima, un giovane poco accorto aveva sottratto alla comunità.

Ora la spada della fede è nuovamente presente in larghetto don Michele Ciccone ad imperituro ricordo di un sacerdote che si è saputo spendere cristianamente per gli altri. Si ringrazia Nicola Capurso – gestore del cinema San Michele di Manfredonia – per la collaborazione fornita per la stesura del presente testo.

(A cura di Benedetto Monaco – benacta@gmail.com)

FOTOGALLERY

San Michele ritrova la spada nel Larghetto Don Ciccone ultima modifica: 2013-08-28T20:02:18+00:00 da Benedetto Monaco



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • chiarezza

    un ricordo bello alla persona ..che ha lavorato per il prossimo…ho fatto il chierichetto a Don Michele…


  • Franco

    Eravamo in tanti. La chiesa era gremita di giovani divisi per fasce di età nell’Azione Cattolica. Vi erano gruppi femminili e maschili per le attività ricreative. Don Michele spesso parlava in dialetto montanaro per farsi capire e lo faceva anche durante l’omelia, in modo da renderci tutti partecipi (bambini e anziane signore). Era tanto simpatico e molto severo con chi non era ligio al dovere. Disciplina e amore per la chiesa ma con tanto tatto fino a tenere un esercito di fedeli attaccati alla chiesa presenti numerosi a tutte le messe. La pertecipazioni era assidua anche per la organizzazione e per lo spazio messo a disposizione: la vecchia chiesetta, il cortile interno e il grande locale dove ora c’è il cinema.
    Ricordo le prime apparizioni sul palco del noto comico Franco Rinaldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi