Cronaca
Il 30 protagonista una delle voci nuove della musica italiana accompagnata dalla Melos Orchestra

Alberona, concerto Bianca Atzei e Manola per la festa patronale

Successo e commozione per la mostra di Caruso che racconta 100 anni di storia alberonese

Di:

Alberona. E’ tutto pronto per i due giorni, sabato 29 e domenica 30 agosto 2015, dedicati alla festa patronale di Alberona in onore di San Giovanni Battista. Sabato 29, si svolgeranno la processione per le vie del paese (ore 19) e, a seguire (ore 12) il concerto bandistico parrocchia Natività di Maria Vergine. Domenica 30 agosto, invece, sarà la musica a essere protagonista. Sul palco di Alberona saliranno Bianca Atzei e la Melos Orchestra diretta dal maestro Francesco Finizio con Manola Moslehi, speaker ufficiale di Radio Italia. La prima a prendersi la scena sarà proprio la voce dell’emittente radiofonica più ascoltata dagli amanti della musica italiana (ore 21.30). Un’ora più tardi, sarà la volta di Bianca Atzei, uno dei volti nuovi del panorama musicale italiano. Alle 23.30, infine, lo spettacolo pirotecnico dei fuochi concluderà l’agosto alberonese dipingendo la notte di colori. L’ultimo appuntamento dell’estate alberonese, però, si terrà dall’11 al 13 settembre con la terza edizione del Festival della Dieta Mediterranea organizzato dal Club Unesco Alberona in collaborazione con l’Amministrazione comunale.

GRANDE EMOZIONE PER ALBERONA IERI E OGGI. Intanto, resterà aperta fino a lunedì 31 agosto la mostra fotografica “Alberona Ieri&Oggi”. L’autore della galleria di immagini, tra gli scatti da lui realizzati e quelli raccolti, ha messo insieme 300 fotografie che raccontano gli ultimi 100 anni di storia alberonese. La mostra è stata presentata lo scorso 24 agosto davanti a un pubblico numeroso e attento, con molte persone commosse nel momento in cui ai pannelli su cui sono esposte le fotografie è stato tolto il velo.

IL SUCCESSO DEL PREMIO DI POESIA. Grande successo anche per il Premio Internazionale di Poesia che, nel 2015, ha celebrato la sua decima edizione. Per la poesia edita, il gradino più alto del podio e il premio da 1.000 euro sono stati conquistati da un poeta di Treviso, Paolo Ruffilli, per la silloge intitolata “Affari di cuore” (Einaudi). Lucio Pollice, di Bari, è il secondo classificato con “Il Melograno” (Manni). Il terzo posto è stato assegnato alla poetessa Antonella Antinucci, di Pescara, che ha presentato la silloge “Burqua di vetro” (Edizioni Tracce). Nella sezione della poesia edita, segnalazioni di merito per: Carmen Moscariello (Formia), Enrico Bagnato (Bari), Paolo Borsoni (Ancona), Giovanni Guadagno (Troia-Fg) e Pasko Simone (Bisceglie).
Va a un napoletano, Pasquale Balestriere, il primo premio per la poesia inedita. Nella stessa categoria, secondo posto al milanese Gennaro De Falco, terzo gradino del podio ad Angelo Taioli di Voghera. Nella sezione degli inediti, le segnalazioni di merito sono andate a: Donato Cassano (San Giovanni Rotondo), Giorgio Di Vita (Roma), Antonio Bux (Foggia), Domenico Cipriano (Avellino) e Marialuigia Troiano (Foggia).

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi