Manfredonia

Manfredonia, avaria in mare. La Capitaneria salva 8 persone

Di:

Manfredonia. Nella giornata odierna, incessante è stata l’attività per la salvaguardia della vita umana in mare e la sicurezza dei bagnanti da parte della Guardia Costiera sipontina. Infatti, nella primo pomeriggio, sul numero di emergenza 1530 perveniva una richiesta di soccorso da parte di un’imbarcazione a vela e a motore, con otto persone a bordo, tra cui una donna in stato di gravidanza, per un’avaria al motore in località Punta Rossa, agro del Comune di Monte Sant’Angelo.

Immediatamente venivano dirottate le dipendenti Motovedette CP 717 e CP 820, già in mare nel corso dell’attività programmata per la giornata odierna. Giunti sul posto, nel tratto di mare interessato, i militari intercettavano l’unità in questione, ormai a poca distanza dalla riva e la affiancavano; in considerazione del forte vento di grecale che soffiava in zona, con raffiche di 15-20 nodi, l’intervento è risultato particolarmente arduo, e, solo la perizia marinaresca dei due equipaggi ha permesso che la situazione non si evolvesse al peggio.

Dopo aver messo in sicurezza l’unità in avaria, si procedeva a prestare assistenza alla stessa fino al porto di Manfredonia. I suddetti interventi si sommano a quelli effettuati dal Corpo della Guardia Costiera lungo tutta la costa italiana negli ultimi giorni, quali quelli eseguiti a Porto Recanati (salvati 2 diportisti), Salerno (soccorso imbarcazione da diporto con 3 persone a bordo).

Con l’occasione, per un tranquillo prosieguo della stagione estiva, ormai avviata verso il termine, si raccomanda il preventivo accertamento della funzionalità della propria unità, l’acquisizione di dimestichezza dell’uso delle dotazioni di sicurezza, nonché il controllo delle previsioni metereologiche prima di prendere il largo, ricordando altresì di non esitare a contattare la Guardia Costiera al numero di emergenza 1530 in caso di difficoltà, comunicando la propria posizione e il motivo della richiesta di intervento.

REDAZIONE STATO QUOTIDIANO.IT – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
2

Commenti

  • voglio avvertire la capitaneria che fuori al porto ieri sono rimasto impigliato con l elica della mia barca da una bottiglia con della corda attaccata.tirando la corda cerano delle reti da pesca non segnalate.guardandomi attorno ho notato che vicino al porto era pieno di gallegianti con le reti.poi mi parlate di sicurezza muovetevi e sequestrate queste reti di bracconieri del mare per la sicurezza di noi diportisti.buon lavoro comandante


  • Nu marner

    Ma come una imbarcazione a vela e motore che fa avaria al motore non riesce a naviagare a vela? Ieri c’era anche una gradevole brezza di mare che li avrebbe portati in porto senza problemi. Ma come vanno per mare questi ……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati