ManfredoniaStato news
"Siamo un gruppo di ragazzi dai 25 ai 35 anni e ormai da molti anni ci incontriamo una volta a settimana per giocare a calcio"

Manfredonia, ragazzi donano somme a popolazioni colpite da terremoto

"Non voglio siano scritti nè nomi di persona e nè il nome dell'impianto sportivo che ci ha ospitato"

Di:

Manfredonia. ”Salve Stato Quotidiano, le scrivo perché volevo portare alla luce la bellissima iniziativa che abbiamo sposato. Siamo un gruppo di ragazzi dai 25 ai 35 anni e ormai da molti anni ci incontriamo una volta a settimana per giocare a calcio. Proprio sabato abbiamo deciso di fare una donazione per le zone terremotate.

Certo la somma raccolta non risolverà il problema ma garantirà qualche giorno in più di acqua potabile. Con la speranza di essere da esempio per tutti gli appassionati di questo sport, le chiedo di pubblicare questo articolo.

Non voglio siano scritti nè nomi di persona e nè il nome dell’impianto sportivo che ci ha ospitato. Siamo tutti di Manfredonia. Le facce le abbiamo oscurate perché non vogliamo pubblicità inutile”.

REDAZIONE STATO QUOTIDIANO.IT – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
5

Commenti


  • MANFREDONA VITTIMA SACRIFICALE DI POLITICI FALSI E CINICI


  • antonella

    Grandi ragazzi, sappiate che il vostro gesto vi fa onore, avete donato piu’di chiunque altro, anche se la somma non e’grande, ma il vostro gesto spontaneo la rende piu’grande di tutto e di tutti, mille complimenti. Un gesto che va ricordato.


  • Londra

    Siete un esempio per tutti


  • Salvatore

    Il mondo sta cambiando in bene finalmente


  • Disney

    Bravissimi ragazzi….finalmente giovani che non pensano solo a tet-,cul,birre,cocktail e selfie…questo gesto vi fa onore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati