Cronaca
Fino a giovedì farà caldo, anche se non con picchi eccezionali

Meteo: da venerdì fine caldo africano, in arrivo piogge

Ad oggi le regioni più interessate da piogge e temporali sparsi sono quelle del Nord e le centrali tirreniche


Di:

Roma. Giungono ulteriori conferme su un importante cambiamento meteo-climatico per l’Italia a partire da venerdì 1 settembre, proprio in concomitanza con l’avvio dell’Autunno meteorologico. Un fronte freddo nord atlantico sembra infatti affondare il colpo su Isole Britanniche poi Francia, come una lama nel burro tra l’anticiclone delle Azzorre e quello nord africano. Una tale offensiva darà vita a un vortice di bassa pressione secondario che dalla Francia dovrebbe poi muovere proprio in direzione del Nord Italia, sancendo la fine del caldo africano e il ritorno di preziose piogge e temporali, anche se non ovunque.

PRIMI FENOMENI GIOVEDI’ – La pressione inizierà a cedere al Nordovest già giovedì quando sono attesi i primi rovesci e temporali, ancora in attesa il resto della Penisola sebbene con qualche fenomeno non escluso entro fine giornata su Toscana e Nordest.

TRA VENERDI’ E IL WEEKEND TEMPORALI, ZONE PIU’ COINVOLTE – Ad oggi le regioni più interessate da piogge e temporali sparsi sono quelle del Nord e le centrali tirreniche; fenomeni più occasionali altrove. Non esclusi temporali anche di forte intensità.

TEMPERATURE – Fino a giovedì farà caldo, anche se non con picchi eccezionali. Da venerdì calo termico dapprima sensibile soprattutto al Nord e medio Tirreno, dove si potranno perdere anche 8-10°C; ultimi baluardi del caldo le regioni adriatiche e l’estremo Sud, dove comunque dovrebbe mollare la presa entro il fine settimana.

fonte https://www.3bmeteo.com/giornale-meteo/meteo-italia–da-venerd–fine-del-caldo-africano–arrivano-piogge-e-temporali-159186

Meteo: da venerdì fine caldo africano, in arrivo piogge ultima modifica: 2017-08-28T12:44:36+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi