Cronaca
Lo sciopero del Sinlai, Forza Nuova e braccianti agricoli

San Ferdinando: “In marcia per la nostra dignità!”

Le richieste su retribuzione, caporalato e sicurezza

Di:

Foggia. “Stanchi del silenzio di istituzioni e di sindacati di sistema, stanchi della situazione di abbandono, stanchi di vedere le loro proposte ignorate dai datori di lavoro e dal presidente Michele Emiliano, i contadini del Basso Tavoliere hanno deciso di marciare, sotto i tricolori, per la loro dignità”. Lo scrive in una nota stampa Forza Nuova Puglia a proposito della manifestazione del 1° settembre a San Ferdinando di Puglia. “Dalle ore 5 del mattino sino a mezzogiorno, i braccianti agricoli ed i contadini italiani incroceranno le braccia nello sciopero guidato da Sinlai (Sindacato nazionale lavoratori italiani), dal comitato “Contadini in marcia” e dal movimento politico Forza Nuova”.

La firma del contratto
Forza Nuova e il sindacato criticano Uil e Cisl “per aver firmato un nuovo contratto provinciale che decurta i diritti dei lavoratori, arreca danni e crea una situazione di incertezza. Insomma non un contratto a vantaggio dei lavoratori ma la condanna a morte degli operai agricoli”. Aggiungono che la Cgil non ha firmato il suddetto accordo ma “indugia in perenni e inutili riunioni sindacali”.

“Abbiamo deciso di proclamare lo sciopero dei lavoratori del comparto ortofrutticolo – dichiara Valerio Arenare, responsabile nazionale di Sinlai – per chiedere che le loro richieste vengano ascoltate. I lavoratori chiedono maggior rispetto per i loro diritti e per il loro lavoro e noi siamo pronti a supportarli in questa battaglia fino alla fine”.

Le richieste al Prefetto
“Chiediamo al Prefetto- prosegue la nota- di convocare un tavolo di concertazione con le organizzazioni sindacali, le associazioni di categoria, i rappresentanti dei lavoratori e le aziende per discutere le proposte dei lavoratori di San Ferdinando di Puglia. Le richieste dei lavoratori sono legittime e realizzabili: dall’innalzamento del 10% della retribuzione, alla maggiore attenzione sulle norme in materia di sicurezza sul luogo del lavoro, a un maggiore impegno nella lotta al caporalato. Il nostro sindacato sciopererà il 1 settembre ed è pronto ad incrociare ancora le braccia fin quando non verranno rispettati i diritti dei lavoratori. Gli operai agricoli sono una categoria importante per San Ferdinando di Puglia e per l’intero paese e troppo spesso sono stati dimenticati e svenduti da chi, invece, dovrebbe difenderli. Tra torce e tricolori i contadini ed i braccianti italiani, insieme a Sinlai ed i militanti di Forza Nuova, marceranno par la loro dignità, marceranno per il loro futuro, marceranno verso la Rivoluzione!”.

Comunicato stampa di Forza Nuova Puglia

San Ferdinando: “In marcia per la nostra dignità!” ultima modifica: 2017-08-28T20:21:28+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi