Lavoro

Foggia, Mongelli incontra i lavoratori delle cooperative sociali

Di:

Foggia – ORGANIZZARE

Un'ìmmagine del sindaco di Foggia Mongelli (immagine di N.Saracino)

Mongelli inaugura l'anno scolastico a Foggia (image copyright N.Saracino)

un tavolo tecnico per verificare misure di sostegno alla retribuzione lavorativa e attivare i pagamenti degli arretrati. E’ in sintesi l’esito dell’incontro svoltosi oggi a Palazzo di Città tra il Sindaco di Foggia, Gianni Mongelli, e le cooperative del verde e “Foggia Servizi” che protestano da giorni per il mancato pagamento degli stipendi.

SCIOPERO SCONGIURATO – Presenti anche i capigruppo di maggioranza e opposizione, oltre a numerosi consiglieri comunali e rappresentanti dei lavoratori. Nel corso dell’incontro è emersa la volontà di assicurare la continuità del posto di lavoro e la regolarità dei pagamenti. Misure che hanno soddisfatto parzialmente i lavoratori, in particolare le cooperative del verde che hanno annunciato l’interruzione dello sciopero a partire da domani. Discorso diverso per “Foggia Servizi”, la cui protesta invece va avanti nonostante l’impegno assunto dal sindaco Mongelli ad assicurare il pagamento di almeno una mensilità di arretrati. Già nel corso dell’ultimo consiglio comunale, i lavoratori lamentarono la difficile situazione che sta attraversando la cooperativa, società partecipata di Amgas, Ataf ed Amica. E l’incontro di oggi è servito solo a stemperare una situazione che rischia di degenerare e che vede coinvolti decine di lavoratori.

LONGO: “DAL SINDACO IMPEGNO APPREZZABILE” – “L’incontro di oggi è stato soddisfacente”. Lo dichiara a Stato Bruno Longo, consigliere comunale di opposizione al Comune di Foggia, il quale parla di “impegno soddisfacente da parte del sindaco Mongelli, cui abbiamo dato altri dieci giorni di tempo per individuare ulteriori misure a sostegno dei lavoratori”. Tra le proposte avanzate dalla minoranza per risolvere la delicata situazione delle cooperative del verde e di “Foggia Servizi”, la possibilità di sospendere la riduzione del 20% della spesa nei confronti di queste cooperative, “dove c’è gente che prende già 700 euro al mese”, e di “verificare i flussi di cassa in modo tale da destinare una parte delle risorse date a ditte esterne a questi lavoratori”. Appuntamento nella prima metà di ottobre nella quale sarà verificato il carico di spesa che il Comune di Foggia affronterà per far fronte alle mensilità arretrate dei lavoratori.

VERTICE IN PREFETTURA – L’incontro di oggi al Comune fa seguito al vertice svoltosi ieri in Prefettura tra Prefetto, Sindaco, presidente della provincia e assessori provinciali e regionali, nel quale era emersa la volontà di individuare strategie in grado di evitare possibili tensioni sociali. Sul tavolo la proposta di attuare ammortizzatori sociali per supportare le aziende comunali e le cooperative che hanno contratti con il Comune. In gioco c’è il futuro di circa 200 dipendenti che non percepiscono la retribuzione da mesi e che fanno capo alle cooperative che hanno un contratto con Amica.

Foggia, Mongelli incontra i lavoratori delle cooperative sociali ultima modifica: 2010-09-28T18:02:27+00:00 da Nicola Saracino



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi