ManfredoniaMonte S. Angelo

Giostre a Monte Sant’Angelo, segnalazione su posa cavi elettrici

Di:

Monte Sant’Angelo, 28 settembre 2016. Tutti siamo a conoscenza che a Monte Sant’Angelo sono in corso i festeggiamenti per la Festa Patronale in onore e San Michele Arcangelo. E tutti, come sappiamo, oltre i rituali religiosi vi sono quelli laici. Tra quest’ultimi ci sono le sempre presenti giostre. Un’attrazione irrinunciabile, che diverte e fa trascorrere momenti di spensieratezza sia ai grandi ma soprattutto ai piccini.

Ebbene, il mio non vuol essere un andare contromano a una festa che personalmente apprezzo e partecipo. Ma osservare che bisogna imbattersi in una giungla di cavi elettrici, senza alcuna protezione per la posa dei cavi, sistemati qua e là, da un albero all’altro e ad altezza uomo, cablati con quadri elettrici di fortuna e avvolti con buste di plastica, mi pare personalmente un azzardo.

Le immagini in oggetto sono la prova inconfutabile di ciò che sto dicendo e scrivendo. Quei cavi si trovano in zona cimitero, e alimentano le giostre. Così posati quei cavi potrebbero rappresentare un pericolo costante per chi ne potrebbe venir a contatto, in particolare per i bambini che non conoscono la pericolosità che provoca una scossa elettrica. Chi ci assicura che quei cavi e quelli delle diramazioni che alimentano i quadri elettrici sono sicuri e che abbiano le guaine intatte? Sono stati posati ad altezza uomo, se nessuno lo ha notato.

Mi chiedo, ma soprattutto chiedo a Voi Montanari, da parte del Comune chi doveva controllare tal lavoro cosa ha fatto e come lo ha fatto? Le normative UNI, CEI, ISO, etc…, sono chiare.

Pertanto invito i Commissari Prefettizi Straordinari che amministrano Monte Sant’Angelo, il Generale Sorbino responsabile per la legalità, il Dirigente comunale preposto a tal compito, affinché prendano atto di tal situazione e che lo risolvano. Non attendiamo che qualcuno si faccia male, seriamente irreparabilmente.

Ad Maiora!

(A cura di Nico Baratta, Monte Sant’Angelo 28.09.2016)



Vota questo articolo:
11

Commenti


  • Gio

    Mado e pericolosissimo .quelli sopra il comune non controllano ? –


  • Stello

    I SIGNORI COMMISSARI DOVEVANO PORTARE NELLA NOSTRA POLIS, CITTÀ LA SICUREZZA, IL BUON VIVERE INVECE HANNO CATAPULTATO LA PERLA DELLA TERRA GARGANICA, LA NOSTRA AMATA CITTÀ ASSIEME AL POPOLO IN UN ABISSO, IN UN BARATRO SENZA PRECEDENTI. ESSI SONO INTENTI PIÙ ALLA CURA DELLA LORO IMMAGINE PUBBLICA CHE ALLA RES PUBBLICA, AL BENE COMUNE?
    SIGNORI COMMISSARI, SIGNORI PADRONI ASSOLUTI DI QUESTA CITTÀ QUESTA È L’ENNESIMA DIMOSTRAZIONE CHE VOI E I DISCEPOLI DI CUI VI SIETE CIRCONDATI (CAPI SETTORE) NON STATE FACENDO IL VOSTEO DOVERE COME SI DEVE.

    PIUTTOSTO DI PREOCCUPARVI DI FAR RIMUOVERE DALLE FORZE DI SICUREZZA TABELLONI IN PIAZZA PREOCCUPATEVI DELLE PROBLEMATICHE DELLA CITTA’.

    LA DEMOCRAZIA VINCERÀ, LA PLEBE VINCERÀ.

  • Ma perché questo signore invece di scrivere l’articolo non ha telefonato al comune? Se secondo lui esiste il pericolo cosa fa? Invece di segnalarlo si mette a scrivere un articolo insulso. Ah poveri noi.


  • Stello

    DIMENTICAVO: IO, NOI MONTANARI AMIAMO LA LIBERTÀ, IL DIRITTO DI PAROLA. NON CO FAREMO INTIMIDIRE DA VOI EMISSARI DEL GOVERNO RENZI UN GOVERNO MAI ELETTO E ILLEGITTIMO E CHE IL POPOLO ITALIANO IL 4 DICEMBRE SPAZZERÀ. PREPARATEVI ALLA RESA: IL POPOLO SI RIPRENDERÀ IL POTERE!

    L’ANEMESI DEL PROLETARIATO SI FARÀ SPAZIO INESORABILMENTE CONTRO L’OPPRESSIONE DELLA CASTA PADRONALE.

    I CITTADINI SALIRANNO AL POTERE, NON CI SARANNO PIÙ PADRONI MA SOLO PORTAVOCI DEI CITTADINI ITALIANI.


  • Franco

    Ma sono giorni di festa!! Perchè disturbare qualcuno a controllare simili sciocchezze! Cosa vuole che sia una piccola scossa elettrica!


  • pino83

    A chi collauda ed autorizza interessano solo i biglietti gratis ?


  • Pasquale

    Ma perchè… danno i biglietti gratis a qualcuno?

  • Il problema è uno solo che l’invidia è una brutta cosa.si vede che quello che a fatto la foto vuole prendere il posto di quello attuale è chi ci va di mezzo quelli che gli imparano un Po di civiltà a sticaprari per sicuramente sarà un ignorante.ps.salvo qualcuno.


  • pino83

    Caro Tony da come scrivi l’ignorante sembri tu…

  • Comprendo che a qualcuno non piace ciò che scrivo, sta nella libertà di scelta e opinione. L’insulsaggine tuttavia appartiene a chi fa il gioco di chi vorrebbe una Monte ferma, stantia, arroccata su vecchie usanze che l’hanno portata ad avere nominate poco gradite. E son gli stessi che non son mai contenti perché gli manca l’humus putrefatto delle abitudini malcelate. Io sono un giornalista e compito primario è informate la gente anche con denunce pubbliche. E questa lo è e ha sortiti il risultato atteso e voluto. Lo ha ha fatto in tempi rapidi tant’è che le competenze preposte sono già all’opera per ripristinare il problema. Comunque mi farò carico di segnalare a qualche giostraio il nome del “comico” improvvisato che mi ha fatto ridere con la sua risposta, sperando che il giostraio gli costruisca un palchetto per le sue battute e per le risposte delnpubblivo a suon di pomodori e uova marce.

  • APPUNTO VORREI SAPERE ANCHE IO PERCHÉ INVECE DI SCRIVERE QUESTO ARTICOLO SE I CAVI ERANO PERICOLOSI PERCHÉ ALLORA NON HA CHIAMATO AL COMUNE. QUESTO È IL SOLITO ARTICOLO COMMISSIONATO AI TARALLI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati