Manfredonia
"Ci esimiamo convintamente, dai solenni encomi dei soliti lacchè di turno"

FI Manfredonia “Riccardi presidente ASI ? Ma non aveva detto che …”

"Ai nostri concittadini chiediamo di ricordare a lungo le scelte di chi sta mettendo le proprie ambizioni al di sopra del bene della collettività"


Di:

Manfredonia, 28 settembre 2017. ”Apprendiamo, con forti perplessità, che il Sindaco di Manfredonia è stato nominato presidente dell’A.S.I. (Area di Sviluppo Industriale) di Foggia, ma ciò che insospettisce maggiormente è che nei giorni scorsi, lo stesso Sindaco aveva assicurato di non essere interessato alla carica.

Noi uomini e donne di Forza Italia di Manfredonia ci esimiamo convintamente, dai solenni encomi dei soliti lacchè di turno.

“Ci esimiamo convintamente, dai solenni encomi dei soliti lacchè di turno”

Perché? Perché la nostra città versa in una condizione finanziaria assai precaria, sotto il controllo continuo della Corte dei Conti e avrebbe bisogno di un Sindaco a tempo pieno!

Emerge chiaramente, infatti, che il primo cittadino di Manfredonia, anziché dedicarsi completamente ai problemi della nostra città, pensi esclusivamente ad accaparrare incarichi utili per consolidare la sua posizione politica ed economica. Egli è nel contempo Sindaco di questa città, Consigliere provinciale, membro dell’A.N.C.I. (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani), ora anche presidente dell’A.S.I. (e ci auguriamo di aver saltato qualche carica!).

Non siamo sprovveduti e sappiamo che per ottenere questi incarichi prestigiosi bisogna partecipare a tanti incontri, conciliaboli e compromessi.

Per quanto tempo il Sindaco è stato lontano dagli affari comunali? Perché mai i cittadini sipontini devono accettare questo stato di abbandono?

Possibile che non vi fossero altri uomini o donne del nostro territorio in grado di svolgere il compito oggi affidato al Sindaco? Perché proprio oggi, in periodo di estrema necessità e in pieno ‘Piano di Rientro’ (a causa della mala gestio di decenni di questi amministratori) dovremmo accontentarci di un Sindaco a mezzo servizio?

E’ una questione di cultura politica

E’ una questione di cultura politica: c’è chi, dopo aver ‘banchettato’ col bilancio comunale, si alza dalla tavola per cercare un pasto altrove; e chi, con estremo senso di responsabilità, lavora quotidianamente, seppur con i limiti di chi è all’opposizione, per cercare di salvare la nostra città dal baratro del fallimento.

Ai nostri concittadini chiediamo di ricordare a lungo le scelte di chi sta mettendo le proprie ambizioni al di sopra del bene della collettività”.

Coordinamento Forza Italia Manfredonia

FI Manfredonia “Riccardi presidente ASI ? Ma non aveva detto che …” ultima modifica: 2017-09-28T16:03:08+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
13

Commenti


  • Dario

    Ma quali ‘encomi’ da parte dei soliti lacche’ di turno… Solo voi, che sono anni che dormite all’opposizione (finta?), non avete compreso che ieri hanno un po’ tutti preso Riccardi per i fondelli. Erano ‘encomi’ di circostanza e sarcastici. Gli auguri, Miglio e Landella, glieli hanno fatti perche’ sanno che ormai Riccardi e’ finito e che, grazie a questa nomina, presto l’amministrazione comunale di Manfredonia cadra’. La nomina di ieri e’ stata il “canto del cigno” di Angelo Riccardi. Il piu’ grande autogoal mai fatto prima da Bordo e Campo. Le conseguenze di questa scelta, le pagheranno presto anche lori. Tra qualche mese vedrete!


  • Antonio Facone

    Vi siete dimenticati che oltre ad essere “nel contempo Sindaco di questa città, Consigliere provinciale, membro dell’A.N.C.I. (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani), ora anche presidente dell’A.S.I.”, e’ anche o meglio dovrebbe essere anche (IR)RESPONSABILE UNICO DEL CONTRATTO D’AREA!

    E pensare che inizialmente aveva preteso egli stesso l’impegno FULL TIME o A TEMPO PIENO nello svolgimento delle funzioni come condizione imprescindibile per coloro i quali sarebbero stati chiamati a svolgere il ruolo di assessore, pena la revoca delle deleghe! Evidentemente l’impegno richiesto agli altri non e’ lo stesso che ha deciso di metterci lui nell amministrazione della nostra Città. Ed infatti i risultati sono sotto gli occhi di tutti in particolare della Corte dei Conti. Ricordateglielo questo appena ne avrete l’occasione. Mi raccomando! Forza Manfredonia!


  • Micaela

    http://retenews24.it/esclusiva-cantone-azzera-lasi-di-napoli-ecco-il-documento/

    Qualcuno di Forza Italia avvisi subito il sindaco di Foggia Franco Landella perche’ altrimenti oltre a vedersi annullate tutte le delibere che votera’ nel CdA correra’ anche il rischio di essere sanzionato come e’ successo agli altri sindaci del Consorzio ASI di Napoli !!!


  • Alex

    Potete dire quello che volete, ma meglio di qualunque altro consigliere e assessore che abbiamo in comune è, comunque rassegnatevi dopo Riccardi non c’è niente neanche il Bordo e il Campo valgono Angelo.


  • Riccardi e' stato messo a bordocampo

    http://retenews24.it/esclusiva-cantone-azzera-lasi-di-napoli-ecco-il-documento/

    E’ impossibile che nessuno del PD neppure ai livelli alti non sapesse di questa cosa. Secondo me l’amico Michele ha tirato a Riccardi un bel tiro mancino. Con la promessa prima di farlo diventare vicepresidente provinciale e da ultimo presidente dell’Asi, ha tenuto Riccardi buono buono per fargli passare dalla testa ogni velleita’ di candidatura alla Camera anche in un partito diverso dal PD. Ma ormai la frittata e’ fatta e con molta pace per Michele, Riccardi anche se non dovesse essere piu’ il presidente dell’Asi, non potrebbe piu’ fare in tempo a candidarsi alla Camera: i termini per lui sono scaduti.


  • Antonello Scarlatella

    Vorrei una spiegazione. Da cittadino se possibile.
    Non nego che ciò che ho riportato di sotto da voi scritto sia vero ma potete elencarmi le attività che state mettendo in atto al fine che la cittadinanza possa trovare riscontro nel: “vostro impegno nella risoluzione dei problemi di bilancio?”
    Voi scrivete:
    E’ una questione di cultura politica: c’è chi, dopo aver ‘banchettato’ col bilancio comunale, si alza dalla tavola per cercare un pasto altrove; e chi, con estremo senso di responsabilità, lavora quotidianamente, seppur con i limiti di chi è all’opposizione, per cercare di salvare la nostra città dal baratro del fallimento.
    Ai nostri concittadini chiediamo di ricordare a lungo le scelte di chi sta mettendo le proprie ambizioni al di sopra del bene della collettività”.


  • Fabrizio

    Per il tale Dario e il tale Antonio Facone consiglierei una bella martellatina sulle loro palline, nella speranza che il cervellino inizii a funzionare.


  • rastill

    Romani riconciliati con Morfeo


  • La figlia

    Dilettanti allo sbaraglio#perdire#avvocatideimieistivali#amministratoridicondominio#angeloriccardie’ilmiosindaco


  • PD = F.I. *** PD + F.I. uguale Renzusconi = P.D.F.

    Nulla da obiettare sull’articolo e sul rappresentante di forza italia sipontino, però fate attenzione dal 2000 F.I. non ha fatto alcuna opposizone concreta al Comune di Manfredonia e a livello nazionale è stato complice a volte sfacciato a volte velatamente del partito dei …………….(autocensura)


  • Il vostro dottore

    Buona sera,
    chissà quante fustrazioni stanno tormentando certi personaggi,
    chissà quanti notti insonni trascorrono reucci, paggetti e maggiordomo per timore di vedersi togliere lo sgabbello dalle chiappe e non potersi aggrappare anche all’ultimo scalcinato carrozzone.
    Cura:
    30 gocce Alga Klamath Maxima da assumere alle 21,00;
    10 gocce Cellfood alle 23,30;
    ore 08,00 colazione con camomilla e malva con briosche prive di cacaco;
    ore 10,30 Xanas compresse da 0,50 mg
    =============================
    Cura da rispettare per 30 gg. s.c..


  • Nicola Delle Vedove

    tre consiglieri puliti ….quelli FI ….a dispetto di ….


  • Mione Matteo

    noto molti scienziati della politica nel forum, dalla lettura comprendo i loro fallimenti e i loro limiti nella loro vita quotidiana ..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This