CronacaLuceraSpettacoli

“Incontrarsi in Suoni Opposti” a Lucera


Di:

Foggia. La stagione “Incontrarsi in suoni opposti”, organizzata dall’associazione Amici della Musica di Lucera e da L’Opera – Broadcast Video Service, si apre con una novità assoluta e fuori dalla Sala Paisiello. Venerdì 29 settembre, alle 20, il debutto avverrà alla periferia di Foggia con il primo dei laboratori musicali in programma nel nuovo progetto triennale intitolato Musicalis Daunia che dà forma al cartellone 2017.

Si tratta di uno spettacolo di teatro musicale realizzato in collaborazione con la Piccola Compagnia Impertinente, su un testo di Enrico Cibelli, “Frichino”, a cui verranno abbinati brani di Johann Sebastian Bach per violoncello solo.

Nella storia, ambientata nella Foggia degli anni Novanta, si confronta la crescita di due giovani molto diversi tra loro. Da qui il pretesto per parlare di musica, suonarla, ed osservare la società intorno anche nei suoi aspetti più difficili. Un autentico laboratorio “educativo” sul passato e presente della città e sulla presenza e valore dell’arte nella formazione della persona.
L’attore e regista è Pierluigi Bevilacqua, direttore artistico della PCI, che vanta premi internazionali e numerose produzioni. La parte musicale è affidata a Francesco Mastromatteo, violoncellista foggiano dall’ampia e prestigiosa esperienza all’estero.
Ad ospitare l’evento sarà il Centro socio-educativo diurno “Caione-De Leonardis”, presso la parrocchia di San Paolo, nel quartiere CEP.

«Cominciamo con un vento dal forte impatto sociale – annuncia Mastromatteo, che è anche direttore artistico della Paisiello – e sarà un’occasione per proporre una fruizione del teatro impegnato e della musica classica nella periferia della nostra città, nell’ottica di un’integrazione sociale piena realizzata attraverso l’arte, e l’arte impegnata. Frichino infatti affronta i temi della criminalità e del disagio della nostra terra unendoli ad un percorso fatto di sport e di arte».

Venerdì sera sarà dunque proposto un lavoro originalissimo che vede di nuovo lavorare in sinergia l’associazione lucerina e la Piccola Compagnia Impertinente, presiosa e importante realtà teatrale foggiana, per presentare concetti di comprensione ed accettazione della propria identità e della propria diversità, in linea con il tema della stagione “Incontrarsi in suoni opposti”.

«Forti dei nostri trentraquattro anni di attività nel panorama musicale, con queste esperienze laboratoriali, come con alcuni degli eventi concertistici che seguiranno – spiega Elvira Calabria, presidentessa degli Amici della musica – puntiamo a realizzerare connubi di multimedialità artistica superando il format del concerto tradizionalmente inteso e creando importanti opportunità culturali che siano mezzo di riscatto personale e sociale. Così, la Piccola Compagnia Impertinente si affiancherà anche in altri aventi ai musicisti ospiti di “Musicalis Daunia” per chiarire il linguaggio musicale anche nei contesti socialmente e umanamente più difficili.».
L’ingresso allo spettacolo è gratuito.

Gli abbonamenti alla stagione sono in vendita presso la Sala Paisiello (Via Bozzini 8) il lunedì, il mercoledì e il venerdì, dalle 19 alle 20 (per informazioni: 0881 542027 – 328 4064980). Il costo è di 120 euro (14 appuntamenti) per i nuovi abbonati, mentre quelli già abbonati alla stagione 2017 pagheranno solo 50 euro in più. Il prezzo del biglietto per il singolo concerto è di 13 euro, acquistabile anche la sera dell’evento. È prevista una riduzione per gli studenti a 9 euro.
La stagione concertistica è realizzata con con il patrocinio e il contributo Regione Puglia – Sezione

Economia della Cultura e il sostegno della Fondazione Musicalia della Fondazione dei Monti Uniti di Foggia.
Tutti gli eventi in calendario avranno luogo alle ore 20 (ingresso ore 19.30).

SCHEDE ARTISTI

PICCOLA COMPAGNIA IMPERTINENTE
La Piccola Compagnia Impertinente è una associazione culturale che vede come finalità lo studio, la pratica e la diffusione della cultura teatrale. Si occupa di formazione nel campo della recitazione, realizza spettacoli, laboratori didattici e organizza eventi culturali. Nasce nel luglio 2010 e ha propria sede a Foggia. Alla compagnia è stata affidata la direzione artistica del Premio Lupo, storico concorso letterario dei Monti Dauni negli anni 2011 e 2012. Negli stessi anni ha curato la direzione artistica del festival “RosetoSbanda” (festival teatrale) realizzato nel Comune di Roseto Valfortore, cofinanziato nell’anno 2011 dalla Regione Puglia. Ad oggi l’obiettivo della compagnia è lavorare sul territorio creando una rete che spesso sorpassa i confini nazionali grazie alla partecipazione di festival teatrali all’estero portando spettacoli nati nella propria “officina” con risorse umane del territorio. Tra i numerosi spettacoli prodotti, citiamo “I don’t care” attualmente in tournèe in festival internazionali e vincitore in Russia (Premio “Best Ensemble”), in Kuwait (Premio “Best play”), in Marocco (Menzione d’onore per la regia) e in Bosnia (Bronze Chestnut).

FRANCESCO MASTROMATTEO, violoncello
Definito dal Dallas Morning News “virtuosic and passionate musician”, è docente di Musica da Camera presso il Conservatorio “U. Giordano” di Foggia, sede di Rodi G.co, e direttore artistico degli Amici della Musica “G. Paisiello” di Lucera (Fg) e di “Classical Music for the World” di Austin. Svolge attività concertistica in Europa e USA, esibendosi come solista con Meadows Symphony, Round Rock Symphony, Starlight Symphony. Violoncellista del “Duo & Trio Mastromatteo”, ha conseguito il Doctorate of Musical Arts presso la University of Texas at Austin, e il Master presso la Southern Methodist University di Dallas.

“Incontrarsi in Suoni Opposti” a Lucera ultima modifica: 2017-09-28T13:54:56+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This