Cronaca

Cerignola, tre arresti dei carabinieri


Di:

Controlli carabinieri (ST)

Cerignola – I militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Cerignola hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello de l’Aquila nei confronti di Da Bellonio Paolo, classe 1988, dovendo espiare la pena residua di anni 2 e mesi 6 per il reato di rapina consumata a Teramo nell’anno 2007. I militari di pattuglia mentre percorrevano le vie del quartiere Torricelli di Cerignola, giunti in via Pigna, hanno notato Da Bellonio che passeggiava a piedi ma che alla vista dei militari dapprima provava a nascondersi il volto col cappuccio e poi cercava di scappare. Veniva prontamente raggiunto dall’autoradio e così, Da Bellonio vedendosi braccato, scavalcava alcune recinzioni lì presenti nel tentativo di fuggire ma veniva prontamente raggiunto dai militari a piedi che lo bloccavano definitivamente in via Stella. A seguito di interrogazione alla banca dati in uso alle forze di polizia i militari accertavano che il DA BELLONIO era gravato da un ordine di esecuzione di carcerazione. Veniva pertanto accompagnato in caserma e dopo le formalità di rito associato presso la casa circondariale di Foggia.


CERIGNOLA: DUE ARRESTI PER RAPINA E EVASIONE.
I miliari della Stazione Carabinieri di Cerignola hanno tratto in arresto per il reato di evasione dagli arresti domiciliari, Dinoia Pasquale, classe 1967, pregiudicato cerignolano. Dinoia si trovava agli arresti domiciliari presso la sua abitazione per un tentato furto e resistenza a pubblico ufficiale commesso il mese scorso. Nel cuore della notte, Dinoia si presentava con una borsa a tracolla, contenente tutti gli effetti personali, presso la caserma dei Carabinieri di Cerignola chiedendo di essere arrestato poiché non voleva più stare agli arresti domiciliari, costretto a convivere con la propria madre. Il motivo dei contrasti era dovuto al fatto che la madre non voleva il figlio fumasse dentro l’abitazione, ubicata in Via Milano. Dichiarato in arresto per evasione, Dinoia, dopo aver fumato una sigaretta, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Foggia.


Redazione Stato@riproduzione riservata

Cerignola, tre arresti dei carabinieri ultima modifica: 2011-10-28T17:25:20+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This