Manfredonia

Dr. Santoro (anestetista) a Vendola (Governatore): “morte ospedale? Per mancata nomina DG Troiano”


Di:

Il dr. Santoro, medico anestetista in pensione S.Camillo (ST)

Manfredonia – “L’ESTREMA conseguenza di una Sua decisione di tre anni fa, inspiegabile quanto immotivata: il rifiuto della nomina a Direttore Generale dell’ASL di Foggia del dott. Donato Troiano, perchè aveva stabilizzato il personale del 118, con il Suo autorevole avallo”. Così l’anestetista Giuseppe Santoro, medico dell’ospedale San Camillo di Manfredonia, scrive al presidente regionale Vendola motivando le diverse vicissitudini (chiusura reparti e licenziamenti precari) che stanno interessando i plessi ospedalieri pugliesi.

“Egr. Presidente Vendola – scrive il dr. Santoro in una missiva – sono un medico anestesista, già dirigente pro-tempore del servizio di Anestesia del P.O. di Manfredonia, attualmente in pensione. Le ho già scritto negli anni scorsi con lettera raccomandata AR senza ricevere nessun cenno di riscontro. Strano modo di comportarsi con un Suo elettore. Le scrivo ancora una volta per rappresentarle la situazione dell’Ospedale di Manfredonia-Monte Sant’Angelo. Sta praticamente chiudendo (ultime notizie dopo il vertice in Prefettura tra i vari sindaci: riapertura per ginecologia e ostetricia, sospensione per ortopedia, potenziamento per pediatria – Focus , ndR)

È stata chiusa la Geriatria a Monte Sant’Angelo; sono stati sospesi i ricoveri dei reparti di Ostetricia e gastroenterologia dell’Ospedale di Manfredonia. A breve seguirà la sospensione dei ricoveri nel reparto di Ortopedia. Restano soltanto i reparti di Chirurgia e Medicina”. Tutto questo – secondo il dr. Santoro – non è altro che “l’estrema conseguenza di una Sua decisione di tre anni fa, inspiegabile quanto immotivata: il rifiuto della nomina a Direttore Generale dell’ASL di Foggia del Dott. Donato Troiano, perchè aveva stabilizzato il personale del 118, con il Suo autorevole avallo, sottraendolo all’amministrazione (..) della cooperativa di San Severo. Così, per aver fatto una cosa obiettivamente legittima, peraltro con il Suo consenso, non è stato più nominato Direttore Generale della nostra ASL”. “Allora è azzardato pensare che, molto verosimilmente il dott. Troiano doveva essere punito e cacciato via”.

Il dott. Donato Troiano (ST)

“Eppure il dr. Troiano, che nel suo breve periodo di permanenza alla direzione della nostra ASL ne aveva rivoluzionato la sanità, con le sue capacità unanimemente riconosciutegli (tranne da chi è in malafede) – secondo il dr Santoro – non avrebbe consentito la chiusura, ormai prossima, dell’Ospedale di Manfredonia, essendo egli stesso espressione di questo territorio”.

“Lei ha nominato al posto del dott.Troiano, anziché un altro Direttore della Provincia di Foggia, il dott. Castrignanò, estraneo alla realtà territoriale e sempre assente da Manfredonia. Il quale ha prodotto i risultati che ora sono sotto gli occhi di tutti. Non ha nemmeno espletato i concorsi per nominare i Primari di Cardiologia, ostetricia, pediatra e radiologia, i quali, in qualità di Dirigenti, non sono compresi nel blocco delle assunzioni del personale medico”. “Sig. Presidente, se ha ancora un sussulto di amore per questa nostra terra, da Lei tanto apprezzata e ostentata quanto a bellezza, ricchezza di sentimenti e operosità, si interessi almeno un po’ della situazione dell’Ospedale di Manfredonia, dopo averne provocato – secondo il dr. Santoro * il disastro. Cerchi di salvare il salvabile. Manfredonia, con il suo comprensorio, non può fare a meno del suo Ospedale. Un cittadino di Vieste non può fare 100 km per recarsi presso gli Ospedali di Foggia o San Giovanni Rotondo, perché l’Ospedale di Manfredonia chiude. Pensi all’estate prossima quando la popolazione quasi raddoppierà. Il popolo di Manfredonia da lei non si aspettava tutto ciò”.

“Lei, Presidente Vendola – termina il dr. Santoro – che deve la Sua elezione anche ai voti determinanti degli elettori della città di Manfredonia, non lo deve consentire. Non può”.


Redazione Stato, gdf@riproduzione riservata

Dr. Santoro (anestetista) a Vendola (Governatore): “morte ospedale? Per mancata nomina DG Troiano” ultima modifica: 2011-10-28T17:53:04+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • krik

    bravo pino al di là di tutto però è anche vero che la politica locale, sindaco a parte, sta dormendo oltre al fatto che dopo ogni tornata elettorale non si muove nulla che fine hanno fatto ognissanti bordo campo etc etc etc? la prossima volta noi elettori di sinistra forse dovremmo riflettere e votare solo le liste cosi qualcuno imparerà


  • paolo

    I miei complimenti Dott.Santoro,,,forse se parlava un pò prima qualcosa poteva risolverla!!l’importante e che tutti i nodi vengano al pettine o alla Magistratura!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This