Scuola e Giovani

Il premio Campiello Molesini all’UniFoggia


Di:

Andrea Molesini (ST)

Foggia – IL 4 novembre alle ore 10 nell’Aula 1 della Facoltà di Lettere in via Arpi il brillante scrittore veneziano, fresco vincitore del SuperCampiello si racconterà ai giovani studenti del corso di laboratorio di letteratura italiana diretto dal prof. Domenico Cofano. Interverrà il Magnifico Rettore, prof. Giuliano Volpe e il suo delegato rettorale alle biblioteche, prof. Sebastiano Valerio.

Lo scrittore Andrea Molesini ha dedicato la sua vittoria ai librai e ai bibliotecari, «che in questo momento di difficoltà hanno bisogno di sostegno» ed è grazie ad un vivace e appassionato libraio toscano, Mauro Falciani, e alla sua libreria “Stile Libero” in Viale Ofanto che è stato possibile organizzare questo incontro. L’Università di Foggia, sempre sensibile all’importanza di diffondere la cultura (anche e soprattutto attraverso la lettura) nella nostra Provincia ha inteso sostenere la nuova libreria collaborando alla realizzazione di iniziative di dibattito e confronto con personalità importanti del mondo delle arti e della letteratura. “Con questo primo incontro – ha dichiarato il Rettore, prof. Giuliano Volpe – vorremmo inaugurare una serie di dialoghi periodici a più voci, tra personalità del mondo artistico e culturale e nostri docenti e studenti, ma aperti all’intera cittadinanza. Il ruolo dell’Università, in un periodo di profonda crisi valoriale e culturale come questo, deve essere sempre più rilevante al fine di costituire un vero e proprio motore per la diffusione del capitale sociale della nostra Provincia. Dopo il collega Molesini (insegna letterature comparate all’Università di Padova), il cui romanzo è, a parer non solo mio, assolutamente straordinario, sarà la volta di altri scrittori che si sono messi in luce per opere di riconosciuta qualità letteraria. Vorrei inoltre spendere una parola sul fatto importantissimo della nascita di una nuova libreria in una città che solo qualche anno fa ne contava appena una per oltre 150000 abitanti. Ho apprezzato personalmente la qualità e la passione di questo giovane libraio venuto dalla Toscana, capace di suggerire, con grande acume, il romanzo o il saggio più adeguato al gusto del singolo lettore. Sono sicuro che crescerà sempre più il tempo speso da ciascun cittadino a leggere un buon libro grazie anche all’infaticabile opera di questi umili e valorosi operatori culturali che, in mezzo a mille difficoltà, promuovono la crescita della coscienza civica attraverso la diffusione di quello che rimarrà, nonostante l’imperante diffusione delle nuove tecnologie, il più importante strumento di veicolazione del pensiero”.

Redazione Stato

Il premio Campiello Molesini all’UniFoggia ultima modifica: 2011-10-28T19:58:56+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This