Regione-Territorio

Introna: “preoccupato dalle voci di prospezioni al largo di Monopoli”


Di:

Il presidente del consiglio regionale Introna (image by Egidio Magnani)

Bari – NE’ trivellazioni nè torri petrolifere nel presente e nel futuro della Puglia. Il presidente del Consiglio regionale della Puglia Onofrio Introna lo ribadisce, marcando stretto anche i “rumors” di eventuali prospezioni e sollecitando l’attenzione del governo pugliese. È la volta delle notizie di eventuali prospezioni petrolifere in mare, al largo dell’area tra Polignano e Monopoli ed al confine tra le province di Bari e Brindisi.

Nell’apprendere da fonti di stampa di un imminente avvio, nella prima settimana di novembre, di tali interventi, a dodici miglia dalla costa oltre le acque nazionali, Introna ha inviato una nota al presidente della Regione Nichi Vendola e all’assessore all’ambiente Lorenzo Nicastro, per chiedere se siano “a conoscenza di eventuali atti ministeriali che autorizzano la società Northern Petroleum a ricercare idrocarburi nel fondo marino” e quali iniziative intendano assumere per far valere la recisa opposizione della Puglia a tali ricerche. Un “NO” confermato all’unanimità dall’intero Consiglio regionale. La difesa dell’ambiente marino e del paesaggio costiero “non ammette distrazioni”, dichiara il presidente Introna. “La politica deve esercitare il mandato a tutelare l’equilibrio dell’ecosistema naturale, territoriale e paesaggistico che ci viene dall’intera comunità regionale e dalle decine di migliaia di italiani e stranieri, che apprezzano la Puglia e la scelgono come meta turistica d’elezione”.


Redazione Stato

Introna: “preoccupato dalle voci di prospezioni al largo di Monopoli” ultima modifica: 2011-10-28T13:53:57+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This