Cronaca

Linea Porte San Severo, accordo azienda-sindacati


Di:

Azienda Linea Porte San Severo, proteste operai per stipendi (st)

San Severo – SI è risolta la vertenza che contrapponeva i dipendenti della Linea Porte di San Severo – sostenuti dalla Fillea Cgil – all’impresa che da tre mesi eludeva il pagamento degli stipendi. Dopo la mobilitazione e la giornata di sciopero del 19 ottobre, presso la Camera del Lavoro del centro dell’Alto Tavoliere lo scorso 25 ottobre è stato sottoscritto un accordo per un rientro graduale delle spettanze. Alla presenza del segretario generale e del segretario provinciale della Fillea, Vitantonio Pasqualicchio e Giovanni Tarantella, del rappresentanze dei lavoratori Luigi D’Agostino, del legale rappresentante della Linea Porte Giovanni Principito, del direttore della Confartigianato provinciale Nicola Di Franza, è stata firmata un’intesa che prevede il pagamento entro la giornata di oggi di un acconto di 500 euro, relativo allo stipendio di settembre 2011.

Entro il 15 novembre invece dovrà pagare il saldo di settembre e la mensilità del mese di ottobre. Nella stessa data la ditta pagherà inoltre un acconto di 200 euro per il recupero delle mensilità di luglio e agosto ai lavoratori che non le hanno percepite e a seguire altri 200 euro ogni mese fino a chiusura delle spettanze arretrate. Le parti hanno infine concordato di rivedersi entro la seconda decade di novembre per una verifica dell’intesa sottoscritta.


Redazione Stato

Linea Porte San Severo, accordo azienda-sindacati ultima modifica: 2011-10-28T13:16:59+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This