Cronaca

Trinitapoli, stalking tra gli scaffali, perseguitavano colleghe: 2 arresti


Di:

Trinitapoli, perseguitavano colleghe in supermercato: 2 arresti dei Cc (archivio)

Trinitapoli – I militari della Stazione Carabinieri di Trinitapoli, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di O. A., classe 1980 e G. M., classe 1970, entrambi incensurati, impiegati di un supermercato di San Ferdinando di Puglia, per il reato di “atti persecutori” nei confronti di due donne impiegate quali commesse nel medesimo esercizio commerciale. Il provvedimento è stato emesso dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Foggia a seguito di indagini svolte dai Carabinieri di Trinitapoli. Le indagini sono iniziate nel momento in cui due giovani donne si erano presentate dai Carabinieri per denunciare che da diverso tempo erano state fatte oggetto di continue e reiterate attenzioni da parte dei due uomini. Nel tempo quelle attenzioni erano diventate sempre più pressanti tanto da sfociare in pesanti apprezzamenti a sfondo sessuale. Al diniego delle due donne, a volte sono seguite offese gratuite nei loro confronti.

Questi reiterati comportamenti hanno avuto l’effetto di generare un clima tale da creare in loro un disturbo ansioso depressivo come è stato loro diagnosticato dai sanitari del pronto soccorso cui in più di una circostanza sono dovute ricorrere loro malgrado. Oltre al reato di atti persecutori il G.M. deve rispondere anche di violenza sessuale giacché oltre alle insidie quasi quotidiane che tendeva ad una delle due colleghe, in più occasioni, sarebbe passato ai fatti cercando di avere con rapidità insidiosa un contatto fisico con la donna. Al rifiuto della stessa sarebbero seguite anche minacce da parte dell’uomo facendo intendere che in caso di denuncia si sarebbe adoperato per farle perdere il posto di lavoro. Anche in questo caso a fronte delle denunce presentate dalle due donne, i Carabinieri di Trinitapoli hanno espletato lunghe indagini raccogliendo numerosi elementi a riscontro. Dopo le formalità di rito i carabinieri hanno proceduto a sottoporre i due indagati alla misura cautelare personale degli arresti domiciliari.


Redazione Stato@riproduzione riservata

Trinitapoli, stalking tra gli scaffali, perseguitavano colleghe: 2 arresti ultima modifica: 2011-10-28T14:49:12+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
3

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This