Manfredonia

Troiano a Dicembrino: “Tarsu aumentata causa dotazione per ASE. Saldo: -2,3 mln”


Di:

Il consigliere comunale Matteo Troiano, già UdC e Indipendente, ora capogruppo Moderati e Centristi (ST)

Manfredonia – “RISULTA vero che per il rendiconto 2010 l’Ase, a fronte di un contributo del Comune di circa 5.000.000 di euro, ne abbia chiesti circa 7.300.000 euro con un saldo negativo di circa 2.350.000 euro? Tant’e’ che il Comune ha dovuto aumentare notevolmente la Tarsu per poter rinpinguare la dotazione della municipalizzata?” E’ una delle otto domande rivolte dal capogruppo del movimento politico Moderati e Centristi per Manfredonia all’AU dell’Ase Spa Giuseppe Dicembrino. La risposta del capogruppo Troiano arriva dopo la nota dell’AU dell’Ase Spa, che aveva fatto seguito a delle dichiarazioni rilasciate a sua volta dai rappresentanti del movimento politico nel corso di una conferenza stmapa Focus .

“La reazione del rag. Dicembrino, ben lontana dall’idea di amministratore attento ed oculato, ci fa capire che siamo nel giusto – dice il capogruppo Troiano – non sappiamo a quale titolo egli abbia risposto: come amministratore unico dell’Ase? Come commissario unico dell’ Unione di Capitanata? Come commissario unico dell’Unione di Capitanata di zona? Dal commissario unico dell’ase non accettiamo risposte. Le attendiamo, invece, oltre che nella sede deputata (il consiglio comunale), dall’assessore competente (assessore all’ambiente Gallifuoco, ndR). Mentre rispondiamo volentieri al Commissario unico dell’Unione di Capitanata di Manfredonia e del territorio, nonche’ vicecommissario provinciale: noi non parliamo a vanvera e pertanto chiediamo allo stesso di dare una risposta alle nostre affermazioni che sono sempre supportate da atti, documenti e delibere; le lezioni di contabilita’ le rimandiamo al mittente”.

Le domande.1. Risulta vero che i bilanci dell’Ase spa vengono redatti ed approvati solo ed esclusivamente dall’amministratore unico “rag. Giuseppe Dicembrino”? E’ Vero che vengono portati all’attenzione dell’assemblea dei soci (rappresentata solo ed esclusivamente dal sig. sindaco) e non portati all’attenzione del consiglio comunale?”.


2. Risulta vero che per il rendiconto 2010 l’Ase, a fronte di un contributo del Comune di circa 5.000.000 di euro, ne abbia chiesti circa 7.300.000 euro con un saldo negativo di circa 2.350.000 euro? Tant’e’ che il Comune ha dovuto aumentare notevolmente la tarsu per poter rinpinguare la dotazione dell’Ase? 3. risulta vero che l’ase abbia una pretesa creditoria nei confronti del comune di circa 7.500.000 euro come riferito, dal dott. nigro, nella relazione dell’organo di revisione del comune di manfredonia inviata ai consilieri comunali a pg 34?”

4. Risulta vero, come riferito da qualche banca, che l’amministratore unico dell’ase, rag. giuseppe dicembrino, in una missiva alle varie banche abbia chiesto 2.000.000 di euro di finanziamento promettendo una concessione fidejussoria da parte dell’ente comune assolutamente non di sua competenza e di esclusiva prerogativa del consiglio comunale? 5. risulta vero che l’ase non lava ormai da tantissimo tempo i cassonetti nell’abitato di manfredonia?

6. Risulta vero, come vero e’, che l’ase essendo una societa’ in house non puo’ operare su un territorio di un altro comune? come e’ vero che a tutt’oggi nonostante la nostra denuncia continui a svuotare i cassonetti nella contrada ruggiano, comune di monte sant’angelo dove gli abitanti regolarmente pagano la tassa al comune di monte sant’angelo? 7. Quali rapporti istituzionali e collaborativi ha l’amministratore unico dell’ase, rag. Giuseppe Dicembrino, con l’amministrazione comunale e, precisamente, con l’ex assessore giandolfi e l’attuale assessore gallifuoco, assessori competenti al ramo?”

8. Lasci stare le storie di mugnai e pulci, ormai non esistono piu’ ne’ mugnai ne’ pulci e risponda con dovizia di documentazione a queste domande di natura politica. Non chiediamo altro giacche’ accentra in se’ molte cariche politiche ed amministrative”, termina il capogruppo del movimento politico Moderati e Centristi per Manfredonia.


Redazione Stato@riproduzione riservata

Troiano a Dicembrino: “Tarsu aumentata causa dotazione per ASE. Saldo: -2,3 mln” ultima modifica: 2011-10-28T18:50:07+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
10

Commenti


  • we we

    semplicemente ridicolo, ma hai capito che cosa ti ha risposto il sig. Dicembrino. e poi la competenza e dell’assessore al bilancio. levatemelo davanti a questo


  • amleto

    Manfredonia è proprio diventata il paese di Pulcinella… non si capisce più chi comanda, chi amministra, chi gestisce e come gestisce la cosa pubblica… sta diventando tutta una babele. Questa politica, e non solo quella nazionale, ci sta facendo piangere poco alla volta.
    Ma questi amministratori, AU, revisori ecc… si rendono conto che le loro azioni incidono sulla pelle dei cittadini, hanno a cuore la tanto decantata cosa pubblica e/o di essa abusano ? Diano un segno di gratuità… rinunciassero alle varie indennità e compensi, forse solo così si farebbe politica vera e onesta.


  • bob

    Egregio WE WE sei venuto o ti hanno mandato? Quale il tuo compito? Seminare ho sparare a zero a chi cerca di convolgere il cittadino a far conoscere il reale trafugamento della cosa pubblica . Di quale squadra tifi e ti tifi da solo?


  • Maria Antonietta

    Servizi erogati per 5 mln e chiede 7 mln 1/2 , grandioso , un ottimo contabile un’azienda da premiare, tutto il mondo è in crisi e tira la cinghia e l’ASE invece l’allarga, diciamo pure che gli attuali amministratori sono un po come Attila, dove passano non cresce piu erba, ehmmm oddio i cassonetti sono pieni di muschio per quanto sono sporchi e fetidi! Poveri noi in mano a chi siamo capitati!


  • FABIO

    troiano fai solo commenti inutili e futili, lo sappiamo che i tuoi interessi sono solo di ordine politico, infangare infangare infangare……..ma pensa un pò alla tua pensione.


  • Arturo

    Solo se lo sentissi descrivere a parole proprie quanto ha scritto, gli crederei! Ma sappiamo tutti che non é capace di esprimere una frase di senso compiuto, quando e se parla. Vedi intervista a Stato o i video dei consigli. Purtroppo lui é il burattino di Caratú & C., ma questo, purtroppo, non riesce a capirlo avendo poca attitudine all’apprendimento.


  • smigol

    ARTURO per caso sei un psicologo? Ho sei il solito politico nascosto? Chi sei Tu!
    Forse sei un Ombra che non ti riconosci, ho sei il Pinocchio a pagamento?


  • Arturo

    Intanto lei é nelle mie stesse condizioni e quindi non può giudicare il pensiero altrui. E comunque io sono Arturo De Cristofaro e risiedo in Via Pulsano 23, e nom credo che lei si chiami smigol, ergo qui chi fa parte di collodilandia non sono certamente io. Inoltre, si intuisce che la verità fa rosicare gli interessati. Infine, le rammento che in uno stato.democratico ognuno é libero di esprimere la propria opinione, che può essere condivisibile o meno, d’altro canto se Troiano spara a vanvera nel mucchio perché gli altri non possono farlo? O voi vi credete.di far parte di quella classe politica dove vi é permesso tutto solo perché avete un pseudo consigliere ed un cittadino qualunque non può esprimere un pensiero altrimenti viene minacciato? Le ho detto chi dono e dove abito mi auguro che mi mandi un invito a partecipare sapendo chi é il mittente e non altro.
    Buona domenica


  • FABIO

    Troiano non si rende conto delle figure di m…. che fa sparando queste notizie idiote sulla tarsu aumentata per colpa dell’amministratore. La situazione era ed è chiara da tempo il sindaco lo ha specificato in una lettera a tutti i cittadini specificando che l’immondizia è un problema che riguarda tutta quell’italia arretrata dal punto di vista della raccolta differenziata, oltre al fatto che l’immondizia la portiamo a Cerignola e tutto questo ha un costo maggiore di quando la portavamo nella nostra discarica,in fine i mezzi dell’ASE sono oramai antiquati, sono pochi e sono da sostituire con mezzi nuovi.
    Tutti questi problemi il sign. Troiano li conosce, se si è preso la briga di guardare le cifre di capitale che l’Ase riceverà,si doveva anche chiedere in che modo verranno investiti questi soldi e magari conoscere le spese.
    Cmq ripeto Troiano è stato “trombato” politicamente parlando e non se ne dà pace.
    Se cerchi sostenitori a questo rito macabro, dovresti avere il coraggio di andare in piazza e affrontare i problemi a viso scoperto e non dietro una scrivania e chiedere a un giornalista di intervistarti. Facile la vita eeeeeee?


  • omega

    Sull’argomento potrebbe essere utile leggere un articolo apparso sul sole 24 ore del 31/10/2011 alla pagina 14 dell’inserto Norme e Tributi n. 298 dal titolo “La partecipata aggira il patto ? Il sindaco paga”. Sembra proprio uguale al caso descritto e denunciato dal consigliere Troiano, e a cui ha replicato l’A.U. Dicembrino.
    Spero tanto che qualcuno inizi a pagare, in modo da creare un precedente…. se ciò risulta vero sarebbe fin troppo facile governare coi soldi degli altri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This