Cronaca

Pulizie nelle scuole: Introna scrive al ministro Carrozza


Di:

Il presidente del consiglio regionale Introna (image by Egidio Magnani)


Bari – UNA nota urgente al ministro Carrozza, precise informazioni al presidente della Regione Nichi Vendola e all’assessore regionale Leo Caroli e un ordine del giorno di sostegno ai lavoratori nel Consiglio regionale del 5 novembre.

Sono le iniziative del presidente del Consiglio regionale Onofrio Introna immediatamente dopo l’incontro – insieme al capogruppo Udc Salvatore Negro – con le maestranze del comparto appalti di pulizia delle scuole statali di Puglia.

In occasione di una manifestazione sotto la sede del Consiglio, di manifestanti, una delegazione ha chiesto al presidente un intervento sul Ministero della pubblica istruzione, in relazione alle procedure di gara per l’affidamento dei servizi di pulizia e ausiliariato nelle scuole pugliesi, per il prossimo triennio.

In particolare, i lavoratori lamentano l’aggiudicazione della gara con un ribasso del 60% circa, rispetto all’importo iniziale di 194 milioni. Un ribasso tale – hanno denunciato i rappresentanti sindacali di FILCAMS CGIL, FISASCAT CISL, TUCS UIL – che comporterà un drastico taglio delle attuali 3500 circa unità occupate nel comparto, oppure un’altrettanto drastica riduzione del monte ore assegnato a ciascun lavoratore, che ovviamente si rifletterà anche in busta paga. I lavoratori dell’area “appalti storici” subirebbero una decurtazione del monte ore da 18/24 a non più di 6 settimanali, mentre quelli provenienti dall’area ex lavoratori socialmente utili, passerebbero dalle attuali 35 ore settimanali a non più di 17.

Subito dopo l’incontro, il presidente Introna ha segnalato i fatti al Ministero, rappresentando la preoccupazione del Consiglio regionale della Puglia per le conseguenze sociali che qualsiasi soluzione potrebbe produrre a danno dei lavoratori.

“Ho contattato l’assessore regionale al lavoro Leo Caroli per aggiornarlo su questa ennesima emergenza, invitandolo ad anticipare l’incontro già precedentemente fissato con i lavoratori. È necessario agire con la massima sollecitudine, attivando tutti i possibili canali”, ha aggiunto il presidente, annunciando che il Consiglio regionale adotterà un ordine del giorno nella prossima seduta, il 5 novembre.
“Auspichiamo che il MIUR ci fornisca quanto prima notizie di misure atte a garantire alla platea dei lavoratori interessati il mantenimento degli attuali livelli occupazionali, per non determinare le condizioni di un grave arretramento verso la povertà sociale”.

Pulizie nelle scuole: Introna scrive al ministro Carrozza ultima modifica: 2013-10-28T20:35:35+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This