FoggiaManfredonia
Cerco Alloggio, convenzione tra Confedilizia e Apulia Student Service

Foggia, Case per universitari: stop al mercato nero

Obiettivo, regolarizzare il mercato nero degli affitti a studenti universitari

Di:

Foggia. E’ stata sottoscritta la convenzione tra Confedilizia – Associazione della Proprietà Edilizia di Foggia e Apulia Student Service, autrice e promotrice del servizio “Cerco Alloggio”, vincitore del bando “Principi Attivi 2012” finanziato dalla Regione Puglia, volto a regolarizzare il mercato degli affitti di appartamenti a studenti universitari. «La collaborazione tra Confedilizia Foggia e Apulia Student Service – dichiara Alessandra Granata del coordinamento legale di Confedilizia- prevede la realizzazione congiunta e coordinata di iniziative e attività finalizzate a consentire l’erogazione di servizi integrativi e innovativi di informazione, assistenza e consulenza legale ai proprietari di immobili che aderiscono al servizio “Cerco Alloggio Puglia” o sono soci dell’Associazione di Categoria».

«Per contrastare il dilagante fenomeno del “mercato nero” nella locazione di alloggi a studenti universitari e promuovere, di contro, il radicarsi di una cultura della legalità tra i proprietari degli immobili e i conduttori – afferma Carlo Monticelli, presidente di Apulia Student Service – l’A.Di.S.U. Puglia ha formalizzato con la cooperativa l’incarico per la realizzazione del progetto “Cerco Alloggio Puglia”». La Cooperativa ha attivato il portale www.cercoalloggio.com, una bacheca digitale di incontro tra domanda e offerta di case di qualità e con Confedilizia intende erogare servizi integrativi e innovativi di assistenza e di consulenza ai proprietari di immobili che vogliano stipulare il contratto a canone concordato secondo quanto previsto dall’Accordo Territoriale.
Il Presidente di Confedilizia, Franco Granata, ritiene indispensabile la collaborazione con Apulia Student Service per promuovere la cultura della legalità, incoraggiando e stimolando il mercato degli affitti regolari attraverso la diffusione dell’uso del contratto a canone concordato e delle informazioni relative alle tipologie contrattuali previste dalla legge n. 431 del 1998, le agevolazioni fiscali recentemente introdotte e la corretta procedura per registrare un contratto di locazione. La finalità principale della convenzione si fonda sulla semplificazione delle procedure di compilazione di un contratto di affitto, in particolare del contratto a canone calmierato, il calcolo del tetto massimo del canone stabilito dall’accordo territoriale per la stipula di contratti di locazione agevolati del Comune di Foggia e la registrazione telematica dei contratti.

La Cooperativa per il raggiungimento delle finalità dell’accordo ribadisce il presidente, Carlo Monticelli, si impegna a inserire sulla piattaforma uno strumento per il calcolo digitale del canone concordato, fruibile da tutti gli abbonati al servizio Cerco Alloggio. Inoltre si impegna a promuovere i servizi offerti dall’Associazione, in particolare per la certificazione del valore del canone concordato, a mezzo mail e attraverso un box informativo sulla piattaforma; ad applicare uno sconto del 20% a tutti i nuovi abbonati che siano contestualmente soci dell’Associazione di Categoria; a non stipulare accordi di analogo contenuto con altre Associazioni di proprietari; ad individuare nella Cooperativa un Responsabile alla registrazione telematica dei contratti di locazione stipulati tra studenti e proprietari nell’ambito del servizio Cerco Alloggio.

Granata nel ringraziare il presidente della Cooperativa Apulia Student Service, Monticelli, per la lodevole iniziativa dichiara che «l’Associazione si impegna a supportare la Cooperativa al fine di integrare nella piattaforma www.cercoalloggio.com il servizio di calcolo online del canone concordato secondo quanto previsto dall’accordo territoriale del Comune di Foggia; assicurare alla Cooperativa e per essa ai suoi abbonati assistenza per la determinazione del canone ai sensi della L. 431/98 secondo l’accordo territoriale e a fornire sulla base delle indicazioni metriche di consistenza e dello stato dell’immobile comunicati dal proprietario o dalla Cooperativa l’attestazione del canone concordato; concedere alla Cooperativa l’utilizzo dei servizi online, attraverso le credenziali dell’Associazione, per la registrazione telematica dei contratti di locazione stipulati tra studenti e proprietari nell’ambito del servizio Cerco Alloggio; promuovere i servizi offerti dalla Cooperativa a mezzo mail tra i propri Soci e attraverso un box informativo sul proprio sito web o altri mezzi informatici».



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati