GarganoManfredonia
I militari, nel corso di un servizio di prevenzione dei reati in genere, hanno notato un collegamento elettrico abusivo all’impianto di illuminazione comunale

Furto energia elettrica, arrestato 39enne di Rignano

Al termine delle operazioni di rito il Viola è stato accompagnato presso la propria abitazione, in regime di arresti domiciliari


Di:

San Giovanni Rotondo. Nella mattinata di martedi scorso i Carabinieri della Stazione di Rignano Garganico hanno tratto in arresto Viola Matteo, cl. ’78, nullafacente, residente nel paesino, già noto alle Forze di polizia, resosi responsabile di furto aggravato e continuato di energia elettrica.

I militari, nel corso di un servizio di prevenzione dei reati in genere, hanno notato un collegamento elettrico abusivo all’impianto di illuminazione comunale.

Il successivo sopralluogo, effettuato con il supporto di personale tecnico dell’Enel, ha consentito di appurare che il Viola aveva manomesso il contatore e aveva collegato abusivamente un cavo direttamente all’impianto pubblico, evitando in tal modo di pagare il dovuto per quanto consumato.

Al termine delle operazioni di rito il Viola è stato accompagnato presso la propria abitazione, in regime di arresti domiciliari.

Furto energia elettrica, arrestato 39enne di Rignano ultima modifica: 2017-10-28T14:46:43+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi