Politica

Lecce, meetup M5S scelgono Valente candidato sindaco

Di:

Lecce. Il consigliere regionale del M5S, Antonio Trevisi esprime la sua “soddisfazione” in seguito alla scelta dei meetup leccesi di propendere per la figura di Fabio Valente quale candidato sindaco del M5S in vista delle elezioni amministrative in programma a Lecce nella prossima primavera. “Fabio Valente a Lecce, insieme ad Enrico Giuranno a Casarano e Francesca Sodero a Tricase – dichiara Trevisi – sono tre ottimi professionisti che possono a mio avviso ben rappresentare il M5S in provincia di Lecce; va ricordato che per la loro ufficializzazione bisogna attendere la certificazione dello Staff che verificherà se la lista ha tutti i requisiti previsti dal nostro movimento, quindi per il momento si può parlare solo di candidati selezionati dai meetup locali”.

“Sono fiducioso – prosegue – che anche la nostra provincia possa finalmente, alle prossime amministrative, avere un sindaco pentastellato come è già successo in Puglia a Noicattaro e Ginosa. Rispetto agli altri partiti siamo già avanti sia in termini di programmi che di idee e personalmente garantirò tutto il mio impegno. E’ necessario che i nostri comuni abbandonino quanto prima le logiche partitocratiche che appartengono ad un passato che ha portato solo corruzione e nulla di buono per i cittadini”.

“Per cambiare il nostro Paese – conclude il consigliere salentino – non serve cambiare la Costituzione, serve piuttosto un Movimento che, dal basso, ne applichi i princìpi garantendo finalmente una sovranità che secondo l’art. 1 della Costituzione. ‘appartiene al popolo’. Principio oggi messo a serio rischio da una riforma costituzionale che invece favorisce lobby e poteri forti”.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati