Capitanata
Mobilitazione Pro Ospedale, lunedì 29 febbraio alle 19 da piazza Municipio

San Severo, fiaccolata a difesa del Masselli – Mascia

Le istituzioni locali stanno compiendo tutti i passi necessari per evitare che il territorio venga privato dei servizi necessari

Di:

San Severo. Prosegue la mobilitazione in città a tutela del nosocomio “Masselli-Mascia” per sollecitare la Regione Puglia a classificare all’interno del piano di Riordino Ospedaliero il presidio dell’Alto Tavoliere come ospedale di I livello. Lunedì 29 febbraio alle 19 da piazza Municipio partirà una fiaccolata cittadina in difesa dell’ospedale locale promossa dall’Amministrazione Comunale e dal comitato permanente “Pro Ospedale” che si è costituito nei giorni scorsi. Il Sindaco Francesco Miglio inviterà a partecipare alla manifestazione anche i sindaci dell’Alto Tavoliere e i consiglieri regionali della Provincia di Foggia. “È importante – spiega il Sindaco Francesco Miglio – che alla fiaccolata ci sia una mobilitazione di tutta la città per far arrivare forte e chiara alla Regione la voce del territorio in difesa dell’ospedale che serve l’intera utenza proveniente da tutto l’Alto Tavoliere. Le istituzioni locali stanno compiendo tutti i passi necessari per evitare che il territorio venga privato dei servizi necessari a garantire una migliore qualità della vita, perciò chiediamo ai sindaci dell’Alto Tavoliere e ai consiglieri regionali del territorio di partecipare insieme con la cittadinanza alla manifestazione. Sulla salute non esistono bandiere di partito, né schieramenti e divisioni, si tratta di una battaglia che riguarda tutti senza distinzione alcuna”.
Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi questo articolo!