ManfredoniaStato news
Nota inviata a Stato Quotidiano.it

M.Lagattolla: “Per dovere di informazione leggere convenzioni F.I.J.L.K.A.M. – E.P.S.”

Di:

Manfredonia. ”Gent.ma Redazione spesso si legge su tante testate giornalistiche di Campioni o Campionati Italiani/Europei/Mondiali di Karate nonchè di “Azzurri” o “Tricolori” e discipline affini, al di la dell’alto valore tecnico di questi atleti che vantano questi titoli, ma solo per correttezza di informazione trascrivo di seguito quanto riportato nelle convenzioni F.I.J.L.K.A.M. ed E.P.S.(in particolar modo Art.2 punto 2.1):
ESTRATTO DA CONVENZIONI ENTI CON LA FIJLKAM
La FIJLKAM –Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali (di seguito: FIJLKAM)- Unica Federazione riconosciuta direttamente dal CONI(n.d.r.) – con sede in Roma Ostia, Via dei Sandolini 79– Codice Fiscale 05248370586, nella persona del Presidente pro tempore, Domenico Falcone, domiciliato per la carica presso la sede legale della, Premesso:
A) che il Comitato Olimpico Nazionale Italiano (di seguito: CONI), autorità di disciplina, regolazione e gestione delle attività sportive, intese come elemento essenziale della formazione fisica e morale dell’individuo e parte integrante dell’educazione e della cultura nazionale, ai sensi del D.Lgs n° 242/1999 e successive modificazioni ed integrazioni, in presenza dei requisiti previsti nel proprio Statuto, riconosce una sola Federazione Sportiva Nazionale per ciascuno sport ed una sola Disciplina Sportiva Associata per ciascuno sport che non sia già oggetto di una Federazione Sportiva Nazionale;
B) che il CONI, anche in collaborazione con le Federazioni Sportive Nazionali e le Discipline Sportive Associate, cura le attività di formazione e aggiornamento dei quadri tecnici e dirigenziali, nonché le attività di ricerca applicata allo sport e a tale scopo ha elaborato ed approvato un Piano Nazionale di Formazione dei Quadri e degli Operativi Sportivi, che, attraverso la Scuola dello Sport, prevede la razionalizzazione dei percorsi formativi con meccanismi certi ed una effettiva valorizzazione della cosiddetta formazione permanente;
D) che la FIJLKAM è associazione senza fini di lucro con personalità giuridica di diritto privato ed è costituita dalle Società e dalle Associazioni Sportive Dilettantistiche e svolge l’attività sportiva e le relative attività di promozione, in armonia con le deliberazioni e gli indirizzi del Comitato Olimpico Internazionale (di seguito: CIO) e del CONI godendo di autonomia tecnica, organizzativa e di gestione, sotto la vigilanza del CONI medesimo;
E) che la FIJLKAM: a) è riconosciuta ai fini sportivi dal Consiglio Nazionale del CONI con deliberazione n° 826 del 7/9/2000, è affiliata alla International Judo Federation (IJF), alla Fédération Internazionale des Luttes Associées (FILA), alla World Karate Federation (WKF), alla International Sumo Federation (ISF) (tutte riconosciute dal CIO) ed alle rispettive Unioni Europee;
b) é l’unica rappresentante riconosciuta dagli organismi nazionali ed internazionali suddetti per le attività di Judo, Lotta, Karate, Aikido, Ju Jitsu e Sumo;
c) ha sempre attuato ed attua il reclutamento, la formazione, l’aggiornamento e la specializzazione delle figure operanti nei suoi Quadri Tecnici, inclusi gli Ufficiali di Gara;
Art. 2 – Attività sportiva
2.1 I termini “Campionati Italiani” e “Campione Italiano” (individuale o a squadre) per tutte le classi di età e, riferiti all’attività internazionale, “Squadra Italiana” o “Nazionale” (Atleti Azzurri), possono essere utilizzati esclusivamente dalla FIJLKAM;
– Gli EPS può utilizzare i termini “Campionati Nazionali EPS” e “Rappresentativa Nazionale EPS”.
Art. 3 – Ufficiali di Gara ed Insegnanti Tecnici – Gradi 3.1
le La FIJLKAM riconosce solo qualifiche di Ufficiale di Gara e di Insegnante Tecnico ed i Gradi conseguiti presso la Scuola Nazionale Federale di Ostia o presso i Comitati Regionali (per le qualifiche ed i gradi iniziali) secondo le norme ed i criteri previsti nel Regolamento Organico Federale 2014 — con i contenuti tecnico-didattici indicati nella Guida all’Attività Didattica Federale, redatta nel rispetto del “Sistema Nazionale di Qualifiche dei Tecnici Sportivi del CONI”.
3.3 I Tesserati con la Federazione non possono accettare dall’ EPS gradi e categorie di qualifiche superiori a quelli federali o qualifiche incompatibili con quelle federali.
3.4 Gli Ufficiali di Gara e gli Insegnanti Tecnici tesserati con la Federazione possono esercitare le funzioni di Docente ai Corsi di Aggiornamento organizzati dall’EPS, previa autorizzazione della Federazione.
5.3 Le Parti si impegnano a rispettare il vincolo relativo alla distanza stradale minima di 400 metri tra le Palestre delle rispettive Società Sportive affiliate, salvo casi eccezionali e motivati o accordi diversi tra le Società Sportive interessate”.
Grazie per l’attenzione.
M.° Mauro LAGATTOLLA 6°Dan FIJLKAM



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • fra

    Caro Mauro le testate giornalistiche devono specificare quando si parla di titoli mondiali,Europei o Nazionali se si riferisce a discipline associate a Federazioni sportive nazionali o di discpline associate a enti di promozione sportiva.Le federazioni sono associate al coni e con discipline Olimpiche gli Enti di promozione svolgono attivita’ sportive promozionali ,quindi non hanno discpline i cui titoli sono agonistici e olimpici,
    Questa distinzione mi pare d’obbligo. Grazie Mauro anche per la tua precisazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This