Politica
Maurizio Benvenuto, già Presidente del Comitato Esecutivo di Veneto Banca, nuovo presidente dell’Istituto di credito

Nominato il nuovo CdA di Banca Apulia

Già Presidente del Comitato Esecutivo di Veneto Banca, l’avvocato Benvenuto ricopre così la presidenza della banca con sede nel prestigioso Palazzo Barone Ferrara

Di:

Roma. È l’avvocato Maurizio Benvenuto il nuovo Presidente di Banca Apulia, l’Istituto di credito controllato dal Gruppo Veneto Banca con sede a Bari, un radicamento storico e capillare in tutta la Puglia e presenze in Basilicata, Molise, Campania, Abruzzo e nel sud delle Marche.
L’Assemblea dei soci di Banca Apulia ha nominato un nuovo Consiglio di Amministrazione di cui fanno parte, oltre al neo Presidente, i massimi esponenti del Gruppo Veneto Banca (il Presidente Pierluigi Bolla, la Vice Presidente Cristina Rossello e l’Amministratore Delegato Cristiano Carrus), Pietro Marcolini (che assume la carica di Vice Presidente), Flavio Corradini e Aurora De Falco.

Già Presidente del Comitato Esecutivo di Veneto Banca, l’avvocato Benvenuto ricopre così la presidenza della banca con sede nel prestigioso Palazzo Barone Ferrara (nel centro storico di Bari), forte di 90 filiali e 800 addetti.

“Sono onorato di essere stato chiamato a questo importante incarico, ne avverto tutta la responsabilità verso i clienti, i dipendenti e le comunità locali dove Banca Apulia è un punto di riferimento, ma sono certo di poter contare sulla vocazione dell’Istituto ad essere vicino alle esigenze concrete del tessuto economico e sociale, delle imprese e delle famiglie dei territori che serviamo e dei quali abbiamo una conoscenza antica e radicata – ha spiegato il neo presidente di Banca Apulia –. E’ su questi valori, uniti ad una politica dell’efficacia e della responsabilità, che insieme agli altri membri del CdA e al top management incentreremo la nostra attività e il nostro impegno”.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This