ManfredoniaRicordi di storia
A cura di Pascalonia

Vènga… vènghe

Di:

Vogghje juché p’u curle
e zajagghje
…a lla vènghe.
Agghja dice:
“Vènga… vènghe…
Tutte sotte e ije da sope!”
Tu me guarde…e rire,
pecchè?
“Pecchè, prime de tè,
stu juche ll’ànne fatte
e llu stanne facènne
ggjà ll’ate!”

Pascalonia

Cerchio…Cerchio
Voglio giocare con il trottolino/ e la corda/…al cerchio./ Devo dire: /”Cerchio…cerchio…/ Tutti sotto e io di sopra!”/ Tu mi guardi e ridi,/ perché?/ “Perché prima di te,/ sto gioco l’ànno fatto/ e lo stanno facendo/ già gli altri!”



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This