Manfredonia
Trattasi di una squadra alquanto ostica, abbastanza giovane e con buone individualità, che nel girone d’andata diede il primo dispiacere alle sipontine vincendo l’incontro per 3-1

Manfredonia, Sebilot volley prova a rialzarsi contro l’ostica Altamura

La dirigenza auspica una massiccia presenza di tifosi, la loro presenza può cosituire il valore aggiunto per raggiungere ambiziosi traguardi

Di:

Manfredonia. Sabato pomeriggio, con fischio d’inizio alle ore 18:30, la Sebilot Volley Manfredonia affronterà, tra le mura amiche, la compagine murgiana della Domar Leonessa Volley Altamura, attestata al terzo gradino della classifica a quattro punti dalle sipontine, ma fino a qualche settimana or sono in piena lotta per il primo posto. Trattasi di una squadra alquanto ostica, abbastanza giovane e con buone individualità, che nel girone d’andata diede il primo dispiacere alle sipontine vincendo l’incontro per 3-1. Dopo la sconfitta di Bari per mano dell’Asem, la Sebilot Volley cercherà l’immediato riscatto sospinta dal tifo del Paladante, d’altronde a due giornate dal termine della stagione regolare bisogna raccogliere il massimo per arrivare alla fine con il maggior numero di punti a disposizione e attestarsi, male che vada, come migliore seconda in vista della roulette dei play-off. In settimana la squadra, agli ordini di coach Delli Carri e dello staff tecnico tutto, ha svolto il solito allenamento tecnico e tattico, unitamente ad un lavoro prettamente psicologico volto a far emergere gli errori di Bari onde acquisirne consapevolezza e cercare di non ripeterli.

La dirigenza auspica una massiccia presenza di tifosi, la loro presenza può cosituire il valore aggiunto per raggiungere ambiziosi traguardi. Al termine dell’ultimo allenamento alcuni protagonisti hanno rilasciato dichiarazioni. Il presidente Raffaele De Nittis ha dichiarato “Sabato mi aspetto un pronto riscatto, soprattutto pretendo impegno e determinazione dal primo all’ultimo punto. La posta in palio contro l’Altamura è alta, e non vorrei che si ripetessero cali di concentrazione che purtroppo ci sono costati cari nella partita di Bari. Stiamo sostenendo grossi sacrifici per la squadra, per la qual cosa mi aspetto che la squadra vinca il resto delle partite da qui alla fine della stagione, ivi compresi i play-off naturalmente. Mi preme ringraziare i tifosi, che anche domenica si sono recati numerosi in quel di bari, spero che sabato riempiano il Paladante e facciano sentire tutta la loro passione”.

Area Comunicazione Sebilot Volley Manfredonia



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi