GarganoManfredonia
"La maggioranza ammette di non aver fatto abbastanza per un settore trainante della nostra economia"

Pesca, Gatta: “Bene ‘Mea culpa’ Giunta regionale”

“Adesso – conclude Gatta - c’è in ballo la ripartizione del Fondo Europeo per gli affari marittimi da 978 milioni di euro"

Di:

Foggia. “Dopo anni di letargo, finalmente la Regione Puglia fa ‘mea culpa’ e la maggioranza ammette di non aver fatto abbastanza per un settore trainante della nostra economia, quale la pesca. Accogliamo speranzosi questa presa d’atto da parte della Giunta regionale e se fino a ieri non ci siamo stancati di richiamare l’attenzione sul comparto, da oggi cominceremo a vigilare sul concreto impegno per sostenerlo”. Lo dichiara il vicepresidente del Consiglio regionale, Giandiego Gatta. “Già in sede di bilancio – aggiunge – proposi un emendamento finalizzato a sostenere maggiormente il settore della pesca, che fu approvato. Ma non basta, perché parliamo di un’attività identitaria per la Puglia, che vive un momento di grande difficoltà”. “Adesso – conclude Gatta – c’è in ballo la ripartizione del Fondo Europeo per gli affari marittimi da 978 milioni di euro e la Puglia ha il dovere di recuperare il tempo perso: per questo, da oggi manterremo altissima la guardia, affinché la Giunta compia ogni sforzo necessario per raccogliere il maggior numero di risorse a sostegno del comparto”.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • Mercato ittico

    Mi sorge un dubbio:Non è che per risolvere il problema mercato ittico bisognerebbe interpellare Giandiego.Ma…


  • Zuzzurellone Sipontino

    Visto che parliamo di beni comuni, ascoltare chi ha anteposto gli interessi del suo partito al bene del nostro territorio, non sarebbe una cattiva iniziativa visto l’andazzo degli ultimi 10 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi