Manfredonia
"I partecipanti sono già in possesso di social card e ne stanno beneficiando da qualche mese"

Manfredonia, Frattarolo su RED “Necessari nuovi progetti”

"Il ReD è uno strumento di contrasto alla povertà assoluta e di supporto a un percorso più ampio di inserimento sociale e lavorativo"

Di:

Manfredonia. ”I partecipanti sono già in possesso di social card e ne stanno beneficiando da qualche mese. Qualcuno prima, altri dopo, ma le hanno ricevute. I ritardi nei pagamenti sono stati risolti per alcuni, e per altri lo saranno a breve. Ribadisco come l’Ambito non ha responsabilità sui pagamenti, essendo di competenza della Regione Puglia. Regione che contattiamo ma i cui referenti non sempre sanno fornirci date esatte”. Così a Stato Quotidiano l’assessore comunale Noemi Frattarolo, in merito al RED – Reddito di Dignità regionale – che – come riportato in una nota stampa – è una “misura di integrazione del reddito definita ‘universalistica’ poiché possono accedervi tutte le persone che si trovano in difficoltà tali, anche temporanee, da essere al di sotto di quella soglia economica minima. Il ReD è uno strumento di contrasto alla povertà assoluta e di supporto a un percorso più ampio di inserimento sociale e lavorativo”.

“Per il resto – dice ancora l’assessore Frattarolo – ci auguriamo solo che siano presentati nuovi progetti perché, come già detto, quelli presenti non sono sufficienti. A tal fine sono impegnata costantemente nelle ricerche sull’intero territorio. Spero solo che gli imprenditori, i presidi e tutti coloro i quali possono prendere anche un solo tirocinante, si fidino di questa nuova misura di contrasto alla povertà e ne traggano beneficio. In questo modo potranno restituire al territorio formazione, dignità e serenità economia, ma su di loro non gravera’ alcuna spesa!”.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi