Manfredonia
Dal 1 maggio apertura e accesso parziale agli spazi del Castello. Ingresso gratuito

Riapre il Castello di Manfredonia

Per informazioni e prenotazioni: tel. 0884.587838


Di:

Manfredonia. Da lunedì 1 maggio presso il Museo Nazionale Archeologico di Manfredonia sarà consentito l’accesso al pubblico, limitatamente ai camminamenti esterni e nel cortile interno del Castello Svevo Angioino, sede del museo. I visitatori saranno accompagnati, lungo il percorso consentito, dal personale in servizio e nei seguenti orari antimeridiani – alle ore 9:00, 10:00, 11:00 e 12:00 – e pomeridiani – alle ore 15:00, 16:00, 17:00, 18:00.

Le visite avranno una durata massima di trenta minuti e prevederanno un numero di partecipanti pari a 30 persone. E’ gradita la prenotazione.

La riapertura così articolata e programmata degli spazi del castello di Manfredonia consente al pubblico di riavvicinarsi ad uno dei monumenti più importanti e noti del territorio della Capitanata, da tempo chiuso per lavori di ristrutturazione.

Per informazioni e prenotazioni: tel. 0884.587838

(comunicato stampa)

focus
L’accesso al Castello di Manfredonia era stato vietato da fine marzo 2015

Riapre il Castello di Manfredonia ultima modifica: 2017-04-29T15:29:25+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
8

Commenti


  • massimo

    non riescono neanche a pagare gli stipendi dei dipendenti. Vergogna


  • Le vittime delle scie chimiche

    Siamo alla frutta..


  • napal51

    X fortuna il castello non è del comune se lo sarebbero mangiato.


  • Nico

    MANFREDONIA uno splendore , se non ci fossero quottro IDIOTA ,sarebbe ancora più bella.


  • Il Castello di tutti

    Nessun bene e’ del Comune ma bensi della Comunita’, anche se poi tanti di voi leoni della tastiera siete i primi a deturparli aspettando che il Comune li ripari.


  • Attenzione!

    Colgo l’occasione per richiamare l’attenzione delle autorità su quanto segue:

    – bisogna sottoporre a sorveglianza l’area del fossato e impedire, in particolare, l’accesso allo spazio sotto il ponte all’ingresso nord del Castello nelle ore serali e notturne. Sarebbe opportuno chiudere completamente con un cancello il varco allo spazio sotto il ponte, dove c’è gente che bivacca e imbratta l’ambiente;

    – con cartelli proibire l’accesso al fossato nelle ore serali e notturne.

    Tempo fa sono anche apparse scritte deturpanti fatte con vernice fosforescente.

    Rispettiamo e tuteliamo i nostri beni culturali e non lasciamoli in balia dei vandali…


  • maria

    E’ un pezzo della nostra storia
    visitarlo
    è cultura


  • Manfrudunien

    Ci vorrebbe un bel ristorantino nel castello!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi