Cronaca
"Solo nell'ultima missione sono stati effettuati 48 interventi di cataratta, circa 200 visite oculistiche"

San Severo, impegno per i più deboli. Premiati Sanpaolo e Camillo

"Tale impegno è un esempio per la collettività e merita, secondo gli amministratori comunali, un riconoscimento pubblico"


Di:

San Severo – IL Sindaco Francesco Miglio ha premiato con una targa al merito il dott. Piero Sanpaolo, dirigente medico di Oftamologia, e l’ottico Gianluca Camillo per l’impegno profuso in Benin nella missione 2013-2015 con la O.N.G. Soleil D’Afrique.

“Con il loro impegno questi due professionisti cittadini – spiega il Sindaco Francesco Miglio – hanno contribuito al benessere delle popolazioni che vivono situazioni di disagio. Solo nell’ultima missione sono stati effettuati 48 interventi di cataratta, circa 200 visite oculistiche e sono stati istruiti due giovani infermieri che sono in grado di compiere alcune fasi di una visita oculistica, effettuando così uno screening di base su un numero elevato di pazienti”. Tale impegno è un esempio per la collettività e merita, secondo gli amministratori comunali, un riconoscimento pubblico anche al fine di incentivare nuovi processi di solidarietà nella collettività.

“Ringraziamo il Sindaco e l’Amministrazione Comunale – concludono il dott. Piero Sanpaolo e l’ottico Gianluca Camillo – per aver riconosciuto l’importanza del progetto. San Severo ha tanti professionisti e concittadini che prestano il proprio tempo e le proprie professionalità al servizio degli altri e merita di essere nota anche per questo. Nei momenti più difficili in Africa tanti sanseveresi ci hanno incoraggiato e ci sono stati vicino, è stato per noi una grande dimostrazione d’affetto”.

Redazione Stato

San Severo, impegno per i più deboli. Premiati Sanpaolo e Camillo ultima modifica: 2015-06-29T23:57:39+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi