CapitanataSan Severo
Nota stampa

Cera “La concertazione pro domo sua di Miglio”

Di:

San Severo. ”Il presidente Miglio riesce sempre sorprendere. Dopo aver fatto e disfatto a suo piacimento l’elenco delle opere da inserire nel Patto per il Sud, chiede di azzerare le polemiche e collaborare tutti ad ottenere il massimo del risultato per la Provincia di Foggia. Ma qualcuno può spiegare all’accomodante Miglio che la concertazione è uno strumento che si applica prima delle decisioni e non per ratificare quello che fa più comodo a lui e ai suoi sodali. Inutile nascondere le proprie responsabilità. Miglio ha continuato a convocare riunioni per pochi intimi, escludendo la possibilità di rappresentare le esigenze di tutto il territorio dauno. E se non fosse stato per Emiliano e il dibattito pubblico del 13 giugno scorso, molti rappresentanti di enti e associazioni di categoria non avrebbero potuto esporre le loro esigenze e necessità. E ora Miglio chiede la collaborazione di tutti. Cui prodest? Ma il presidente della Provincia crede che abbiamo l’anello al naso e che dobbiamo essere collaborativi per il bene della Capitanata o per il suo bene? Nell’elenco delle opere da realizzare per la Capitanata ne manca una, strategica per lo sviluppo della Provincia: Miglio fatti da parte”



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati