Manfredonia
A cura del nucleo operativo delle Guardie Ambientali Italiane del Comando Regionale di Manfredonia

Manfredonia, “sempre più abbandoni di rifiuti nelle periferie della città”

Si continua a indagare per risalire ad eventuali responsabili

Di:

Manfredonia.  Nonostante la presenza controlli e verbali effettuati dalle autorità preposte sul territorio per la salvaguardia e tutela ambientale non bastano a scoraggiare chi senza alcun scrupolo abbandona rifiuti ovunque. Il nucleo operativo delle Guardie Ambientali Italiane del Comando Regionale di Manfredonia a seguito di controlli svolti stamane sul territorio per la salvaguardia e tutela ambientale, hanno notato un aumento di abbandoni di rifiuti nelle periferie della nostra città, nonostante le continue ronde e cambi di orari e zone di appostamento. .. All’ingresso della Scuola Industriale Geometra Nautico un abbandono di rifiuti speciali e rifiuti urbani disseminati fuori i cassonetti un po’ ovunque, a nord dell’area mercatale in loc. Scaloria tra i tanti rifiuti abbandonati anche due carcasse di cani in avanzato stato di decomposizione adagiati uno accanto all’altro “il che fa pensare che siano stati portati appositamente in quel luogo”. Si continua a indagare per risalire ad eventuali responsabili.

FOTOGALLERY

(Responsabile Alessandro Manzella, Manfredonia 29.06.2016)



Vota questo articolo:
5

Commenti

  • Siete grandi la gente si aspetta da voi il colpo mortale per sconfiggere il mostro di San Spiriticchio.

  • Generale Marasco difendi a spada tratta la tua città natia! Tu costi in passato un grande lottatore non ci abbandonare come stanno facendo certe maschere in decenti si pontine”


  • paolo

    andate a lavorare per guadagnarvi la pagnotta e lasciate fare a chi è stato istituzionalmente preposto per tale servizio.Se propri volete fare il vero volontariato andate a farlo nelle case per anziani o aiutate a curare il verde della città.


  • Nullaosta

    Esaminando il quoziente intellettivo di Paolo credo che con una semplice domandina può ottenere un pensione minima per il suo problema….
    Mi dispiace per il nemico in città che è completamente escluso da una qualsiasi forma di pensione nonostante sia più grave di Paolo..!!!


  • Pasquale

    Noi guardie ambientale italiane lavoriamo e in più svolgiamo questo lavoro che si chiama volontariato che lo faccio con passione, da non confondere con il generale del -siamo due corpi distinti e separati noi guardie ambientale italiane siamo in regola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati