Cultura
A cura di Carmine Totaro

Come viaggiare con un salmone – U.Eco, 2016

Alcuni testi presenti in questo libro sono apparsi nel “Secondo diario minimo”

Di:

Bologna/Manfredonia. “Umberto Eco ha collaborato per cinquant’anni con il settimanale l’Espresso, dove ha tra l’altro firmato la storica rubrica La bustina di Minerva, e con Repubblica fin dalla nascita del quotidiano nel 1976”.

COME VIAGGIARE CON UN SALMONE. “Come viaggiare con un salmone è un libro di istruzioni. Istruzioni sui generis, date da un maestro d’eccezione per situazioni molto particolari: come imparare a fare vacanze intelligenti, come sopravvivere alla burocrazia, come evitare malattie contagiose, come mangiare in aereo, come viaggiare con un salmone al seguito (se te lo regalano e non vuoi rinunciare alla leccornia), come evitare il carnevale, come non cedere all’ossessione della visibilità, e molto altro. Un libro che ci guida nella selva delle nostre giornate, nella consapevolezza che la vita scorre per lo più tra piccole cose, incontri fortuiti, piccoli problemi, e non tra dilemmi amletici e interrogativi sull’essere, che occupano solo una piccolissima porzione del nostro tempo, pur essendo l’unica cosa che conta”.

ANALISI. Alcuni testi presenti in questo libro sono apparsi nel “Secondo diario minimo” (Bompiani, 1992). La nave di Teseo è una neonata casa editrice, voluta tra gli altri dallo stesso Umberto Eco e diretta da Elisabetta Sgarbi. Sul sito ufficiale si presenta così: “La nave di Teseo è una casa editrice di narrativa, saggistica, poesia, italiane e straniere, attenta alla valorizzazione dei classici. La nave di Teseo guarda al futuro e dà futuro al passato. La nave di Teseo considera gli autori e gli editori il proprio patrimonio. La nave di Teseo esprime la propria identità attraverso gli autori che pubblica, i libri che pubblica, la qualità dei libri che pubblica e la coerenza grafica dei libri che pubblica”. Tra i primi titoli pubblicati ce ne sono alcuni di Umberto Eco. “Come viaggiare con un salmone” è una raccolta di vecchi testi già pubblicati dall’autore, qui riuniti per comporre una originale “guida” a varie situazioni che possono presentarsi nella vita di tutti i giorni. Il tono è come sempre ironico e brillante, Eco non manca di offrire al lettore sorrisi e spunti di riflessione. Le “istruzioni” presenti in questo libro sono state scritte in un arco di tempo piuttosto ampio, si parte dal lontano 1975 per arrivare al 2014, ma sono in realtà senza tempo, e resteranno ancora a lungo fresche e attuali.

L’AUTORE. Umberto Eco (Alessandria 1932 – Milano 2016), filosofo, medievista, semiologo, massmediologo, ha esordito nella narrativa nel 1980 con Il nome della rosa (Premio Strega 1981), seguito da Il pendolo di Foucault (1988), L’isola del giorno prima (1994), Baudolino (2000), La misteriosa fiamma della regina Loana (2004), Il cimitero di Praga (2010) e Numero zero (2015). Tra le sue numerose opere di saggistica (accademica e non) si ricordano: Trattato di semiotica generale (1975), I limiti dell’interpretazione (1990), Kant e l’ornitorinco (1997), Dall’albero al labirinto (2007). Ha pubblicato i volumi illustrati Storia della Bellezza (2004), Storia della Bruttezza (2007), Vertigine della lista (2009) e Storia delle terre e dei luoghi leggendari (2013). Nel 2016 è uscito presso La nave di Teseo “Pape Satàn aleppe”.

A cura di Carmine Totaro
Umberto Eco
COME VIAGGIARE CON UN SALMONE
2016, La nave di Teseo
Valutazione: 3/5

Redazione Stato Quotidiano.it – Riproduzione riservata



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati