Manfredonia
Al comandante del peschereccio è stato pertanto contestata una sanzione amministrativa di 4.000 euro e successivamente sono stati sequestrati gli attrezzi utilizzati da pesca ed il relativo pescato

Pesca a strascico sottocosta, sanzionata motobarca di Manfredonia

Per le gravi violazioni riscontrate, così come previsto dalla normativa comunitaria e nazionale di settore sul “sistema a punti”, sono state comminate anche ulteriori sanzioni accessorie che comportano l’assegnazione di un punteggio di penalità


Di:

Vieste – ALL’ALBA di stamani il personale dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Vieste a bordo dell’unità navale GCA74, effettuando il pattugliamento della costa, ha intercettato una motobarca da pesca della marineria di Manfredonia intenta ad effettuare la pesca a strascico entro tre miglia nautiche dalla costa – in violazione alle vigenti norme – nelle acque antistanti il Comune di Peschici. Al comandante del peschereccio è stato contestata una sanzione amministrativa di 4.000 euro e successivamente sono stati sequestrati gli attrezzi utilizzati da pesca e il relativo pescato. Per le violazioni riscontrate, come previsto dalla normativa comunitaria e nazionale di settore sul “sistema a punti”, sono state comminate anche ulteriori sanzioni accessorie che comportano l’assegnazione di un punteggio di penalità che, cumulandosi, potrebbe determinare la sospensione o la revoca della licenza di pesca e del titolo professionale al comandante.

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Pesca a strascico sottocosta, sanzionata motobarca di Manfredonia ultima modifica: 2015-07-29T15:22:08+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
13

Commenti


  • verita

    e verso ZAPPONETA-QUANDO LE SANZIONI?????

  • Lato porto inside verso zona macchia, tutte le sere o tardi pomeriggio si pratica la stesa pesca… stanno distruggendo tutto


  • antonella

    La capitaneria cosa fa?


  • nessuno

    Stanno distruggendo tutto ieri sera h 21,30 porto industriale manfredonia, almeno quattro peschereci effettuavano pesca a a strascico a nemmeno un mniglio dalla costa, poi si lamentano che non ci sono più pesci.Comunque la Capitaneria dovrebbe sanzionare questi VANDALI perchè sa che stanno infrangendo la legge,però li lascia fare.


  • paolucc u pacc

    La capitaneria di porto di manfredonia pensa a come fare niente


  • sveglia

    A zapponeta venogno quasi ogni mattina!!!!!!!!!!! I PESCATORI DI MANFREDONIA hanno DISTRUTTO IL NOSTRO FONDALE! e CONTINUANO A FARLO CONTINUAMENTE! ci stiamo attrezzando con macchine fotografiche professiali per incastrare i responsabili! NON LA PASSERETE LISCIA!

  • Con tutto il rispetto per i turisti,per il nostro fondale,per il nostro paesaggio naturalistico. …
    Ma lo sapete che questa gente se non lavora in questo modo non può mettere piatto a tavola??
    Fateli lavorare in santa pace!!!
    C è già la legge che rompe le scatole!!
    I pescatori sono Onesti Lavoratori! !
    I malfattori sono Altri!!!


  • Indignato

    Cara Ciuffina ma che cavolo stai dicendo?
    Ma ti rendi conto di quello che scrivi, o lo fai solo per perdere tempo?
    La legge va rispettata e, sinceramente, me ne frego di tutte le loro problematiche. La legge non rompe le scatole, sono quelli che non la rispettano a rompere le scatole!!
    Per come la vedo io, i malfattori sono proprio quelle che non rispettano le regole, quindi lo sono anche i pescatori che fanno pesca a strascico senza rispetto delle regole.
    Fosse stato per me gli avrei sequestrato anche la barca!!!

  • Caro indignato parli così perché molto probabilmente non hai nessuno che ti duole che fa questo mestiere!!! Ripeto i malfattori sono altri!!!
    Mafiosi, spacciatori, ladri ecc

  • Indignato si vede che ha un stipendi fisso ho un parassiti statale che pensa solo ha dire puttanate la gente che dici malfattori si spaccano il sedere x una trentina di euro al giorno quella gente i malfattori come chiami tu non distruggono proposta niente sono le altre cose che di struggenti il mare come scarichi di liquidi tossici splastica retine di allevamenti che anno anche le son Venzoni dallo stato la gente che ragiona come tè mi fa pena xche i malfattori sono altri no gente che si ammazza x tirare avanti adesso c’è il fermo pesca e ancora non vengono pagati x il fermo 2014 invece di fare certi commenti pensa ha stare bene con la tua famiglia e commentare problemi più seri

  • Indignato si vede che ha un stipendi fisso ho un parassita statale che pensa solo ha dire cavolate la gente che dici malfattori si spaccano il sedere x una trentina di euro al giorno quella gente i malfattori come chiami tu non distruggono niente sono le altre cose che distruggono il mare come scarichi di liquidi tossici splastica retine di allevamenti che anno anche le son Venzoni dallo stato la gente che ragiona come tè mi fa pena xche i malfattori sono altri no gente che si ammazza x tirare avanti adesso c’è il fermo pesca e ancora non vengono pagati x il fermo 2014 invece di fare certi commenti pensa ha stare bene con la tua famiglia e commentare problemi più seri


  • Giuseppe

    Ciuffina gasparo voi siete malati le regole vanno rispettate non possiamo ogni volta giustificare il loro comportamento, quei pescatori stanno rovinando tutto il resto della categoria, sono un pescatore e queste schifezze non le ho mai fatte e se loro non sono in grado di lavorare onestamente si vendano il peschereccio ma non ditemi che quelli sono lavoratori onesti

  • Sì magari sei un pescatore sportivo che hai altre entrate tra qualche anno diventeremo tutti ambientalisti così salvaguardiamo la natura gli animali e la gente si morirà di fame adesso a manfredonia apriranno la centrale del gas fatti avanti come hai fatto con inceneritore dei rifiuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This