Politica
"Per questo Emliano decida al più presto scegliendo la squadra giusta per riportare a livelli degni l’assistenza e la salvaguardia del diritto alla salute dei cittadini"

Sanità in Puglia, Stea: “Urgente nominare un assessore esperto”

"La situazione del sistema sanitario pugliese, se non accuratamente gestita, non potrà che peggiorare creando ulteriori falle nell'assistenza"


Di:

Bari – Una nota del consigliere regionale del Gruppo Ap-Movimento Schittulli, Gianni Stea. “La sanità pugliese non può più attendere. Il presidente della Regione Michele Emiliano ha il dovere di nominare al più presto un assessore al ramo, scegliendo tra personalità dalle indubbie esperienze e conoscenze – tecniche e amministrative – in materia. La situazione del sistema sanitario pugliese, se non accuratamente gestita, non potrà che peggiorare creando ulteriori falle nell’assistenza, dopo gli enormi buchi neri lasciato in eredità dalla malagestione di Nichi Vendola.

Adesso occorrerà fare i conti con le misure di razionalizzazione contenute nel decreto Enti locali approvato dal governo. E razionalizzare non vuol dire necessariamente tagliare servizi, chiudere ospedali, limitare ulteriormente posti letto già ridotti ai minimi termini. In Puglia c’è fame di buona sanità e con una domanda destinata a crescere ulteriormente, la materia dovrà necessariamente essere in cima alla lista delle politiche attive dell’ente Regione. Per questo Emliano decida al più presto scegliendo la squadra giusta per riportare a livelli degni l’assistenza e la salvaguardia del diritto alla salute dei cittadini”.

Redazione Stato

Sanità in Puglia, Stea: “Urgente nominare un assessore esperto” ultima modifica: 2015-07-29T17:25:43+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This