Cronaca
Sul luogo dell'evento il traffico scorre su entrambe le corsie disponibili

A14, incidente tra Termoli e Poggio Imperiale: 1 morto, 2 feriti

Nel sinistro, che ha visto il coinvolgimento di una sola autovettura che si è ribaltata, una persona ha perso la vita e due sono rimaste ferite

Di:

Roma, 29 luglio 2016 – Autostrade per l’Italia comunica che intorno alle 15.30 è stato chiuso sulla A14 Bologna-Taranto il tratto tra Termoli e Poggio Imperiale, in direzione di Bari, a causa di un incidente avvenuto all’altezza del km 502. Nel sinistro, che ha visto il coinvolgimento di una sola autovettura che si è ribaltata, una persona ha perso la vita e due sono rimaste ferite. Sul luogo dell’incidente, dove il traffico è bloccato e si registrano 3 km di coda, sono intervenuti i soccorsi meccanici e sanitari, le pattuglie della Polizia Stradale e gli operatori della Direzione di Tronco di Pescara.

A14 BOLOGNA-TARANTO. RIAPERTO IL TRATTO TRA TERMOLI E POGGIO IMPERIALE, IN DIREZIONE DI BARI. Roma, 29 luglio 2016 – Autostrade per l’Italia comunica che intorno alle 16.30 è stato riaperto sulla A14 Bologna-Taranto il tratto tra Termoli e Poggio Imperiale in direzione di Bari, chiuso in precedenza a causa di un incidente mortale avvenuto all’altezza del km 502. Sul luogo dell’evento il traffico scorre su entrambe le corsie disponibili e si registrano 3 km di coda (ore 16.30). Costanti aggiornamenti sulla situazione della viabilità sono diramati tramite: i collegamenti “my way” in onda sul canale 501 Sky Meteo24; sulla app my way scaricabile gratuitamente dagli store di Android e Apple‎; su Sky TG24 HD (canali 100 e 500 di Sky) e su Sky TG24, disponibile al canale 50 del Digitale Terrestre. Sul sito autostrade.it; su RTL 102.5; su Isoradio 103.3 FM; attraverso i pannelli a messaggio variabile e sul network TV Infomoving in Area di Servizio. Per ulteriori informazioni si consiglia di chiamare il Call Center Autostrade al numero 840.04.21.21.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati