Manfredonia
Effettuato il sorteggio

ASE Manfredonia assume 12 nuove unità: elenco nomi

A presiedere la sessione la dott.ssa Antonia Lo Russo (pubblico ufficiale) coadiuvata da Vincenzo Loconsole (Capo Ufficio Personale Ase Spa)

Di:

Manfredonia. Terminato poco fa presso l’Aula Consiliare del Comune di Manfredonia il sorteggio pubblico per la selezione di n. 12 unità operative (n. 4 autisti e n. 8 operatori ecologici) per il periodo 1 agosto – 17 settembre 2016.

A presiedere la sessione la dott.ssa Antonia Lo Russo (pubblico ufficiale) coadiuvata da Vincenzo Loconsole (Capo Ufficio Personale Ase Spa). A testimoniare sulla correttezza delle operazioni preparatorie e di svolgimento del sorteggio (avvenuto con talloncini colorati riportanti in ordine progressivo il numero assegnato ai partecipanti idonei alla procedura telematica di Manpower) tre volontari del pubblico Giuseppe del Muscio, Antonio Pio Ferri e Giuseppe Galletti. Ad estrarre i talloncini da un’urna trasparente è stato Raffaele Armillotta, un bambino presente tra il pubblico.

Estratti per ricoprire il ruolo di autista sono i seguenti nominativi (talloncini verde): Davide Scuro (n.22), Michele Tomaiuolo (n.29), Massimo Stelluti (n.25) e Francesco Rinaldi (n.20).

Altresi, sono stati sorteggiati per ricoprire il ruolo di operatori ecologici (talloncino blu): Armiento Domenico Francesco (n.2), Trama Antonio (n.153), Tria Michele (n.154), Armillotta Fabio Antonio (n. 5), Armillotta Francesco (n.6), De Finis Patrizio Paolo (n.42), Trimigno Giuseppe (n.155) e Ciuffreda Marco (n.34).

Per ciascuna delle due catogorie sono state estratte delle riserve per eventuali e sopraggiunte indisponibilità e/o rinunce.

Per gli autisti sono stati estratti Renzullo Luciano (n.19), Lombardi Domenico (n.14), Valente Franz (n.30) e La Macchia Giuseppe (n.13).
Per gli operatori ecologici sono stati estratti in qualità di riserve: Rinaldi Filippo (n.132), Troiano Nicola (n.157), Bottalico Roberto (n.16), Palumbo Francesco (n.109), Troiano Felice Luciano (n.156), Trotta Fabrizio (n.159), Muscatiello Felice (n.100), Magno Saverino (n.89).

I soggetti selezionati saranno inquadrati con contratto full time (scadenza 17 settembre 2016). L’azienda dà il benvenuto ai nuovi collaboratori augurando loro un buon lavoro nell’importante compito di assicurare igiene e decoro pubblico alla città di Manfredonia.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
30

Commenti


  • Dany

    Ma sono stati mischiati bene questi numeri?
    Sono tutti numeri conseguenti, maaa…


  • agguerrito

    Tutto regorale x quanto riguarda il sorteggio, ma adesso vorrei capire perché io non sono stato selezionato per partecipare al sorteggio.
    Ho meno di 45 anni, unico requisito x poter accedere alla selezione.
    E poi spiegatemi perchè alla coop che gestisce il personale del mercato ittico (facchinaggio ed astatori) è stato affidato il servizio di informatori per la differenziata.
    Il Sindaco non disse che i prossimi sarebbero stati “pescati” dal collocamento?
    Meditate gente…meditate….. fatevi prendere ancora x i fondelli.


  • poli

    E quelli a posto fisso l’assicurano igiene e decoroso pubblico ?
    Dietro la chiesa S. Famiglia da anni giacciono dei copertoni e gli spazzini li lasciano sempre allo stesso posto, come pure ammasso di terra….
    Oltre alle belle parole ci vuole pragmatism e serietà e e so di responsabilità comportamentale da parte di tutti, il rispetto dell’ambiente è una cosa seria e va seriamente applicato…. Scilinarso la bocca di buone intenzioni non salva l’ambiente ed il decoro…


  • patrizia

    Ma le donne non erano ammesse alla selezione?
    Non e’ estratta ppnemmeno una donna e qs non e’ possibile


  • angela

    per nn parlare dietro la san camillo nn so da quanto tempo nn puliscono tra erba bottiglie rotte e immondizia tra un po la trada sara peggio dei sepolti in strada e una vergogna ……x nn parlare dei ratti…


  • ciro

    tutte cazz………………………vogliamo il lavoro serio………….


  • Pescatore

    Le Coop. Degli Astatori e dei facchini hanno fatto regolare gara d’ appalto.Prima di parlare a capocchia si prega di conoscere le situazioni.Lo so per certo perché tra loro ci sta mio nipote.


  • Bobby

    Se alcuni sono chi penso io , altro che operatori ecologici……


  • buon esempio

    X la derattizzazione dobbiamo chiamare il pifferaio magico?


  • Uds

    per la prima volta volta ASE estrae pubblicamente dei nominativi di gente da assumere, evento storico in questa azienda dove tutti sono entrati non certo per meritocrazia!!!! Dopo le bastonate dei 5 stelle si sono messi a norma!!! Allora funziona davvero questo Movimento bravi ragazzi continuate così!!!!!


  • ma mi faccia il piacereee...........

    ahahahahahha…………IPOCRITI.


  • agguerrito

    Prima di parlare a “capocchia” tiriamo fuori gli atti.
    Nessun bando pubblico o trattativa riservata o procedura negoziata è stata pubblicata sul sito dell’Ase nè tanto meno sul sito del comune di Manfredonia.
    Vogliamo gli atti di gara……..


  • agguerrito

    Anzi…invito la redazione di Stato Quotidiano a rendere pubblici gli atti di gara, ammesso che ci sia mai stata una gara. Secondo me si è trattato di un affidamento diretto, l’ennesimo…dopo quello per la pulizia del nuovo capannone nella zona D46.


  • ciro

    dico a quei giovani non andate siete tappabuchi per mandare in ferie il personale vi sfrutteranno solo mandateli a quel p……………………………….


  • Raffaele Vairo

    Il sorteggio pubblico per la selezione di n. 12 unità operative (n. 4 autisti e n. 8 operatori ecologici) per il periodo 1 agosto – 17 settembre 2016 che, a quanto pare, si è svolto in maniera regolare non mi convince sul piano della legittimità “sostanziale” e del merito. L’Ase SpA, com’è noto, è una società partecipata e controllata dal Comune di Manfredonia. E’ vero che da un punto di vista formale è una società giuridicamente privata ma sostanzialmente è un società “pubblica” perché controllata da un soggetto di diritto pubblico: il Comune di Manfredonia.
    Ciò premesso, un’impresa “sostanzialmente pubblica” come l’Ase SpA, dovrebbe implementare i principi del buon andamento e dell’imparzialità dell’amministrazione pubblica ai sensi dell’art 97 della Costituzione che riporto per la parte in argomento:
    a) I pubblici uffici sono organizzati secondo disposizioni di legge, in modo che siano assicurati il buon andamento e l’imparzialità dell’amministrazione (secondo comma);
    b) Agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni si accede mediante concorso, salvo i casi stabiliti dalla legge (quarto comma).


  • SCIRCOLI ANTONIO

    METTIAMO PURE GLI -A LAVORARE COMUNE – VERGONA NOI A NAPOLI GLI –


  • Sfigato

    Buona sera a tutti.. vorrei tanto dire delle cose ma il mio essere uomo mi attribuisce altro ..sono daccordo con il ragazzo di prima i bandi di concorso dal momento che vengono stanziati dalle aziende o uffici preposti dal momento che vengono esposte al pubblico gia’..sottolineo ci sono le persone ho unità come le volete, volevate chiamare io mi preoccupo del futuro della gente onesta stendo a crederci .


  • Vincenzo

    Come mai ai tributi essendo una partecipata è stato assunto il figlio di un ex amministratore unico dell’Ase ? Si parlava di dargli un contentino al padre ?
    Sindaco rispondi tu !


  • THE FOOL ON THE HILL

    Se mi sforzo un po’ posso capire la necessità di mettere il limite di 45 anni per via del lavoro faticoso o per ringiovanire l’Azienda. Ma per bilanciare la evidente violazione delle pari opportunità lancerei l’iniziativa
    ZERO TARI PER GLI ULTRAQUARANTACINQUENNI DISOCCUPATI ESCLUSI DALLA SELEZIONE.
    Che ne pensate?
    Se siete d’accordo postate sul profilo FB del nostro caro Sindaco la scritta
    “NO ASE NO TARI”
    Vediamo che succede.
    Ciao e buona ricerca del lavoro a tutti e che Dio ce la mandi buona.


  • DELFINO

    Vorrei tanto che qualcuno spiegasse in base a cosa la manpower ha scelto i candidati per il sorteggio visto che tanti nn hanno potuto sostenere neanche i colloqui e poi il sindaco per quanto riguarda i nuovi informatori come si dice dati in gestione alla coop del mercato ittico non aveva dichiarato in piu’ sedi che dopo i famosi 35 gli altri sarebbero stati presi dalle liste dell’ufficio di collocamento? Redazione puo’ farci un po di chiarezza su questa notizia dei nuovi informatori grazie.


  • agguerrito

    Delfino….cm accaduto precedentemente con la manpower (assunzione di informatori x la raccolta differenziata, segnalati da “qualcuno”), così accadrà per la nuova coop che ha vinto il bando di gara mai pubblicato???.
    Vedrai….ci sarà una selezione ferrea….. Comunque, per chi non lo sapesse…hanno adottato lo stesso sistema di selezione della manpower e sono già presenti all’interno dell’Ase.
    Invito sempre la redazione a cercare il “bando fantasma”??????


  • Manfredonia = Pyongyang

    Non ho mai capito a che serve l’ufficio di collocamento di Manfredonia.


  • sfasc

    votate.gente..votate..sorteggi.una.presa.per.il.c…o


  • E le donne???

    Due domande alla quali pregherei la Redazione di informarsi sulle risposte.

    Ma al bando non ha partecipato neanche una donna???
    E se qualcuna vi ha partecipato, non è stata selezionata nessuna per il sorteggio?
    Sono curiosissimo…


  • Francesco

    La procedura per le assunzioni è illegale (secondo lo scrivente,ndr). Una società comunale deve rendere pubblici i titoli e tutte le altre condizioni (disoccupazione, nazionalità, carichi pendenti, figli etc) per formare una graduatoria. La procedura scelta consente (per l’autore del messaggio,ndr) favoritismi nel formare un gruppo. L’estrazione a sorte nasconde la preoccupazione dei politici per aver fatto (ipotetiche,ndr) promesse a troppe persone. Consente anche agli stessi politici di dire ai non estratti: non vi preoccupate ne assumeremo altri e pescheremo sempre di là.


  • patrizia

    Qualcuno ha controllato che nell’urna ci fossero tutte le candidature?


  • PolliceVerde

    Molti nomi noti, favori parzialmente ripagati. Ora avanti con la procedura, la solita, della riconferma fino al posto assegnato. Questi posti meritano davvero d-


  • THE FOOL ON THE HILL

    Ma cosa ci fa un minore in una sala consigliare durante l’estrazione a sorte di possibili assunti temporanei all’ASE?
    Passava lì per caso? o lì di fianco c’era un torneo di play-station?
    Ma forse è un’altro bambino (come lo era il ns amato Sindaco) a cui piacciono i consigli comunali e che aspira a diventare Sindaco della nostra città.
    Bene largo ai giovani visto che gli adulti non hanno più il coraggio di prendere decisioni ed assumersi responsabilità.

    Nel mio commento precedente ho proposto una iniziativa ai 45enni disoccupati esclusi dalla selezione. Nessuno l’ha colta vorrà dire che stanno diminuendo i disoccupati…..e questo mi fa immenso piacere.
    Io continuo a stare sulla mia montagna in compagnia della mia follia voi della vostra.


  • cccill

    e ora che nemmeno stavolta mi anno dato il lavoro mo che faccio. vengo a mangiare da te riccardo. mio figlio che cià 28 ani viene da te a manciare? ditemi voi. come facciamo che con le ciammariche e la rinia nemmeno 7-8 euro al giorno facciamo e non siamo gente cattiva e farabutta che fa cose brutte. voliano solo lavorare. disgraziati.


  • il leone

    Se siete giovani o meno giovani, laureati o diplomati scappate da questa città finchè siete in tempo altrimenti morirete di speranze. Non mettete la vostra vita dentro un urna.
    Vivere o morire a voi la scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati