GarganoManfredonia
Danze e musiche della tradizione per promuovere il brand Gargano

“Serenata alla Tarantella” il 18 agosto sulla spiaggia di Vieste

Di:

Foggia. E’ uno speciale appuntamento con la tarantella garganica quello in programma il 18 agosto 2016, alle ore 21, sulla spiaggia di Pizzomunno del lungomare Mattei a Vieste. “Serenata alla tarantella” è il nome dell’evento organizzato dall’omonima Associazione culturale in collaborazione con il Centro studi tradizioni popolari “Terra di Capitanata” e la FITP (Federazione Italiana Tradizioni Popolari) con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Vieste, della Regione Puglia e del Parco Nazionale del Gargano.

Tutelare, valorizzare, promuovere la musica popolare del Gargano come “momento” tipico della tradizione locale: questi gli obiettivi del sodalizio viestano guidato da Saverio Cota. Lo spettacolo di quest’estate sarà infatti il numero “uno” di una lunga serie di iniziative artistiche e promozionali dove i protagonisti saranno i canti e i balli popolari pugliesi, primo fra tutti la tarantella, le cui melodie e coreografie affondano la loro origine nella notte dei tempi.

Ma anche una ghiotta occasione per promuovere e valorizzare il territorio in ambito culturale. L’appuntamento del 18 agosto non vuole essere solo un momento di spettacolo, dove suoni e passi di danza si offrono al pubblico, ma anche un importante momento di confronto, tutela e promozione della cultura garganica. Una mission che gli organizzatori hanno deciso di perseguire più che mai convinti che ci sia ancora tanto da fare nel campo della ricerca e della valorizzazione di questo importante patrimonio immateriale del promontorio.
Ecco perché si è scelto Vieste e uno dei periodi più interessanti per l’offerta turistica locale. A Vieste – alla stregua di quanto accade in altri ambiti come il Salento – la musica popolare può contribuire ancora più alla diffusione del brand Gargano. «Ci siamo sforzati di venire incontro alle esigenze del territorio – commenta Saverio Cota, organizzatore e presidente dell’Associazione culturale “Serenata alla Tarantella” – allestendo un programma e un evento che fosse capace di caratterizzare la nostra Terra coniugando le esigenze degli operatori. E a tal proposito voglio ringraziare le aziende che hanno sostenuto il nostro progetto. E’ la prima edizione ma riteniamo che sia il primo step di un percorso interessante».
Suonatori, danzatori, musicisti e appassionati si ritroveranno il 18 agosto prossimo per rivivere le emozioni e i suoni delle tradizioni del Gargano, per salvaguardale e diffonderle alle nuove generazioni come elemento condiviso dalla cultura del territorio. Il tutto sotto il cielo stellato di Vieste in una cornice magica quale è la spiaggia di Pizzomunno. Nei prossimi giorni sarà completato il cast dei gruppi partecipanti.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati