Manfredonia

Manfredonia, accensione luminarie e animazione Grest cittadino (Ftgallery-VIDEO)

Di:

Manfredonia – SI è svolto ieri, venerdì 28 Agosto, l’annuale appuntamento del Grest Cittadino, ritrovo di tutti i giovani, ragazzi e bambini che hanno reso nei vari quartieri e parrocchie della città allegra, fresca e colorata questa estate 2015. Il Grest da diversi anni in città è l’appuntamento che unisce le generazioni, mette in dialogo i bambini con i giovani animatori nelle varie parrocchie, coinvolge genitori e nonni, tutti protagonisti di un grande laboratorio di vita e fede. Numerose parrocchie della Città si sono unite nell’appuntamento annuale di ritrovo che si è svolto ieri con vari momenti. Alle ore 17 tutti i partecipanti si sono incontrati presso il piazzale del Mercato Ittico (accanto alla Capitaneria di Porto) per un momento di festa, giochi ed animazione. Alle ore 20 lo spostamento in Piazza Duomo per vivere insieme il momento dell’accensione delle luminarie della Festa Patronale con lancio dei palloncini e un breve momento di testimonianze e preghiere con l’Arcivescovo Michele Castoro.

Il Grest (dal nome Gruppo Estivo) è ormai una tradizione consolidata nella nostra città da diversi anni che vede impegnati in tutte le parrocchie più di 1000 bambini e più di 300 giovani animatori. Una vera risorsa di passione, entusiasmi e talenti per la Città di Manfredonia. I grest, con i loro laboratori, divengono spesso anche fucina di talenti scoperti in varie arti come musica, canto, abilità manuali, teatro. Il lavoro volontario e costante dei tanti animatori e responsabili è un faro in una città che necessità di riscoprire un volontariato puro e senza ritorni, riscoprire rapporti educativi saldi, fatti di coinvolgimento, passione. Le parrocchie divengono il luogo dei Grest, lo sono per natura, e divengono anche “case” in cui le famiglie dei bambini partecipanti trovano ascolto, confronto e conforto.

FOTOGALLERY ANTONIO TROIANO

(Rielaborazione testo de IL COORDINAMENTO CITTADINO GREST MANFREDONIA)



Vota questo articolo:
1

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi