ManfredoniaSport
"Quando in campo c'è la salute in gioco non devono esistere categorie, squadre, colori, e tifo"

Manfredonia calcio “Vicini a Leonardo Bonucci”

"Matteo Bonucci era già stato operato d’urgenza a fine luglio all’ospedale Regina Margherita"

Di:

Manfredonia. ”Quando in campo c’è la salute in gioco non devono esistere categorie, squadre, colori, e tifo. Deve esserci un unica fede?. Anche il Manfredonia Calcio è vicino a Leonardo #Bonucci in questo momento difficile per la sua famiglia #forzamatteo #guerriero”. Con questo messaggio sulla propria pagina facebook, il Manfredonia calcio ha comunicato il proprio sostegno al giocatore della Juventus e della nazionale, non convocato per la recente sfida contro la Lazio all’Olimpico per consentirgli di stare vicino al figlio malato, Matteo, di soli due anni.

Da raccolta dati “Matteo Bonucci era già stato operato d’urgenza a fine luglio all’ospedale Regina Margherita: in quell’occasione si era parlato dell’insorgenza di una patologia acuta, ma la famiglia del giocatore aveva comprensibilmente chiesto la massima privacy”.

redazione stato quotidiano.it



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • Ipocrita 1

    Quando c’è qualcuno malato che non ha soldi… nessuno fa nulla


  • Keoma


  • Giorgio

    Carissima redazione, tagliare i commenti a vostro piacimento, a secondo di chi è il censore del momento (Siamo intervenuti, condividiamo la sua riflessione, altre volte la frase “Vai a vendere i fichi d’india” è stata pubblicata, abbiamo rimosso quella che ha indicato, a presto, grazie,ndr)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati