GarganoManfredonia
Nota stampa

“Premio trabucco” a Mimì Ottaviano, ricordato Matteo Fusilli

Alla cerimonia del Premio Trabucco ha partecipato anche l'assessore regionale all'Ambiente, Mimmo Santorsola

Di:

Foggia. E’ stato intitolato al trabucchista Mimì Ottaviano, scomparso lo scorso mese di luglio dopo aver dedicato una vita intera al suo trabucco di Punta San Nicola, il Premio Trabucco organizzato dall’amministrazione comunale di Peschici e svoltosi ieri sera nella cittadina garganica. Nel corso della serata il Presidente del Parco Nazionale del Gargano Stefano Pecorella ha consegnato un premio alla moglie del compianto Matteo Fusilli che proprio da presidente del Parco avviò il progetto di recupero, tutela e valorizzazione dei giganti di legno.

Un progetto al quale, ancora oggi, il Parco crede fortemente. Nel corso della manifestazione, condotta dal giornalista del Tg 2 Daniele Rotondo, sono stati premiati anche il presidente di Legambiente Puglia, Francesco Tarantini, sempre attento alle dinamiche ambientali del nostro territorio; Raffaele Vigilante, il coordinatore della Rete No Triv, per il costante impegno profuso contro le trivellazioni nel Mare adriatico, e il colonnello Antonio Basilicata, comandante provinciale dei Carabinieri di Foggia e in procinto di diventare generale.

Alla cerimonia del Premio Trabucco ha partecipato anche l’assessore regionale all’Ambiente, Mimmo Santorsola.

REDAZIONE STATO QUOTIDIANO.IT



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati