Editoriali
A cura di Nino Sangerardi

Rifiuti ospedalieri, appalto di 29 mln euro gestito da InnovaPuglia


Di:

Bari. Unica gara pubblica per i servizi di raccolta,trasporto e smaltimento dei rifiuti ospedalieri nelle Asl pugliesi. Gestita da InnovaPuglia spa, il cui socio unico è la Regione Puglia. Le aziende sanitarie e strutture ospedaliere interessate sono Asl Bari, Asl Foggia, Asl Lecce,Asl Brindisi,Asl Taranto,Irccs Castellana Grotte, Policlinico di Bari e Istituto Tumori Giovanni Paolo II di Bari.

La somma messa a disposizione per l’appalto telematico a procedura aperta è pari a 29.253.506,16 euro Iva esclusa. Vince chi propone l’offerta economicamente più vantaggiosa,durata 48 mesi prorogabili per altri dodici. Le domande di partecipazione devono pervenire entro le ore 12 del dieci ottobre 2017.

InnovaPuglia svolge attività a supporto della programmazione strategica della Regione pugliese in materia di innovazione digitale. Tra le funzioni assegnate c’è quella di soggetto appaltatore dell’Ente regionale e centrale di committenza mediante la gestione del Centro acquisti telematici per la pubblica amministrazione Empulia. A fine luglio 2017 il presidente Michele Emiliano e gli assessori regionali nominano i componenti del consiglio di amministrazione che prende il posto dell’amministratore unico.

I prescelti sono i consiglieri—emolumento annuale 20 mila euro cadauno — Francesco Spina ex presidente della Provincia Barletta Trani Andria in quota Centrodestra,oggi sindaco di Bisceglie,a febbraio scorso si iscrive con i suoi simpatizzanti al Pd pugliese e quindi i consiglieri comunali biscegliesi del Pd passano da due a sedici ; e Alessandra Lopez avvocato barese specializzato in Diritto canonico,ex consigliere di Municipio in Bari,considerata vicino all’onorevole Pd Dario Ginefra. La carica di presidente—emolumento annuale 60 mila euro– è affidata a Fabrizio D’Addario docente in Economia aziendale all’Università del Salento,già consigliere comunale di Bari con il Centrodestra e sostenitore del candidato di PdL e altri, Rocco Palese, alla guida della Regione Puglia,in seguito passa al Centrosinistra nel gruppo renziano riconducibile a Mario Lacarra segretario regionale del Pd.

Nel 2012 è designato direttore generale dell’Amgas,società del Comune di Bari guidato dal sindaco Michele Emiliano,fino al 2016. Durante l’anno 2014 fonda una lista civica che appoggia la candidatura a sindaco di Bari di Antonio Decaro. Il cinque agosto 2017 il prof.Fabrizio D’addario si dimette da presidente di InnovaPuglia spa a fronte dell’indagine della Procura della Repubblica di Bari che gli contesta i presunti reati di truffa e peculato per il periodo in cui ha svolto la mansione di direttore generale di Amgas.

Dimissioni accettate dal presidente della Giunta regionale Michele Emiliano.

A tutt’oggi il vertice di InnovaPuglia è senza presidente.

Il Bilancio 2016 del sodalizio controllato dalla Regione ha registrato un utile netto di 40.850 euro e un valore della produzione che si attesta in euro 33.770.225 rispetto a 30.454.912 del 2015.
“Sono certo di lasciare una società sana dove le competenze dei lavoratori sono il vero patrimonio dell’impresa. Tutti sono una risorsa indispensabile per il funzionamento dell’intera macchina regionale, ed è pertanto necessario valorizzare questa società e assicurarle prospettive di stabilità e sviluppo”,è il commento dell’amministratore unico uscente prof.ing. Gennaro Ranieri.

(A cura di Nino Sangerardi, Bari 28 agosto 2017)

Rifiuti ospedalieri, appalto di 29 mln euro gestito da InnovaPuglia ultima modifica: 2017-08-29T20:30:32+00:00 da Nino Sangerardi



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This