Capitanata

Fondi e lamenti: 11 milioni per le strade della Provincia

Di:

Aula Consiglio Regione Puglia

Aula consiglio regionale (image copyright: Go Fasano)

Foggia – LA Giunta regionale pugliese, a seguito delle risorse incamerate a seguito del trasferimento delle funzioni in materia di viabilità, ha dato il via ieri – dopo la seduta dell’esecutivo – al Programma straordinario di viabilità regionale. Sulla base delle indicazioni di ciascuna Provincia la Giunta definirà , con un provvedimento successivo, l’elenco degli interventi da ammettere a finanziamento, nella misura complessiva di 100milioni di euro.

LA RIPARTIZIONE DELLA SOMMA – Nella misura massima di € 40.000.000,00 garantendo, secondo l’ordine di graduatoria, un finanziamento complessivo, per ogni Amministrazione Provinciale, non inferiore alle somme rivenienti da una ripartizione percentuale secondo lo sviluppo chilometrico della viabilità ex Anas trasferita: per la Provincia di Bari 20,11% € 8.044.000,00, per la Provincia BAT 13,15% € 5.260.000,00, per la Provincia Brindisi 9,91% 3.964.000 di euro, per la Provincia di Foggia 27,66% € 11.064.000.00, per la Provincia Lecce 22.27% € 8.908.000,00, per la Provincia di Taranto 6,90% € 2.760.000,00

Nella misura massima di ulteriori 40 milioni di euro secondo l’ordine do collocazione in graduatoria dell’intervento proposto; nella misura massima di ulteriori 20 milioni di euro, con ripartizione percentuale, per ogni Amministrazione Provinciale, secondo lo stato di avanzamento terminato al 30 gennaio 2011degli interventi finanziati con la precedente programmazione di cui alla delibera 528/07.

Il PD chiede la concertazione degli interventi con i sindaci e il Consiglio provinciale – “La Regione Puglia ha mantenuto l’impegno a finanziare un programma straordinario e strategico di manutenzione delle strade provinciali. Ora attendiamo fiduciosi che la Provincia di Foggia faccia altrettanto concertando la pianificazione da attuare con i sindaci, a partire da quelli dei Monti Dauni, e il Consiglio provinciale”. Il segretario provinciale del PD, Paolo Campo, e il capogruppo del Partito Democratico a Palazzo Dogana, Antonio Prencipe, esprimono “grande soddisfazione per l’attenzione riservata dalla Giunta regionale, grazie al decisivo apporto della componente territoriale e politica del PD, all’emergenza viabilità vissuta nelle zone più interne della Capitanata, a cui è stata destinata la maggiore quota di fondi”.

A determinare la scelta di assegnare alla provincia di Foggia 11 dei 40 milioni stanziati (pari al 27,66 per cento) è stata “l’oggettiva valutazione dell’ampiezza della rete stradale di competenza di ciascuna Provincia – afferma Antonio Prencipe – Altrettanta oggettività ci attendiamo da parte dell’assessorato provinciale ai Lavori Pubblici, la cui attenzione dovrebbe focalizzarsi sui tratti di strada franati, quelli chiusi al traffico ormai da anni, sui ponti pericolanti e su tutte le altre situazioni di oggettiva emergenza e che incrementano il livello di marginalità dei territori montani”.

La delibera ripartizione dei fondi prevede anche una premialità per gli enti virtuosi: “un’ulteriore qualificazione della programmazione regionale e un’opportunità che non deve sfuggire alla Giunta provinciale – aggiunge Paolo Campo – con cui siamo lealmente pronti a collaborare per portare a compimento il percorso avviato con la nostra richiesta di svolgere una seduta monotematica del Consiglio provinciale. Abbiamo l’occasione di compiere un’azione decisiva per il miglioramento della qualità della vita in molte aree della Capitanata – conclude il segretario provinciale del PD – e non coglierla vorrebbe dire assumersi una grave responsabilità, civica e istituzionale prima ancora che politica”.

LA SODDISFAZIONE DELL’ASSESSORE FARINA – “Siamo soddisfatti del contenuto del Programma straordinario di viabilità della Puglia varato ieri dalla giunta regionale. È un risultato importante, che premia l’impegno che le istituzioni di Capitanata hanno messo in campo su questo fronte in modo univoco”. È il commento di Domenico Farina, assessore provinciale ai lavori pubblici, al deliberato dell’esecutivo regionale in materia di viabilità e manutenzione stradale.

“Diamo atto alla giunta regionale – afferma l’assessore Farina – di aver affrontato con solerzia il tema, dimostrando così attenzione per le sollecitazioni che l’amministrazione provinciale aveva più volte formulato circa la necessità di sostenere finanziariamente in modo concreto l’attività di programmazione degli interventi infrastrutturali sul territorio della Provincia. E’ estremamente positivo che sia stata accolta la nostra tesi, secondo cui occorre ottimizzare risorse ed impegno, applicando un criterio meritocratico che premi gli enti più virtuosi e maggiormente in grado di spendere i finanziamenti messi a loro disposizione”.

Da questo punto di vista le dimensioni della rete viaria della provincia di Foggia e la conformazione geomorfologica del territorio (con riferimento al canale privilegiato previsto per gli interventi destinati alle aree a rischio dissesto idrogeologico, ndr) “ci mettono nelle condizioni di beneficare di uno stanziamento cospicuo, rispetto al quale – sottolinea Farina – siamo pronti a dimostrare la capacità di progettare un utilizzo saggio dei fondi che saranno nella nostra materiale disponibilità nel 2011, anche sulla base della possibilità di ottenere un’alta premialità in ragione dell’altissima percentuale di risorse impiegate nella programmazione 2007”. “Entro 30 giorni, come espressamente richiesto dalla giunta regionale, saremo pronti a presentare i nostri progetti – evidenzia l’assessore ai lavori pubblici – dei quali molti immediatamente cantierizzabili, a conferma dell’attività incessante condotta dall’esecutivo provinciale in questi primi due anni di mandato”.

“Agli 11 milioni di euro stanziati ieri – conclude Farina – si aggiungeranno i 6 milioni delle economie rivenienti dai cosiddetti “Fondi Introna”, che destineremo interamente al Subappennino Dauno, nel rispetto di quanto già disposto nei mesi scorsi. È nostra intenzione proseguire nella strategia operativa di massima collaborazione, tanto con le rappresentanze istituzionali quanto con il consiglio provinciale, che abbiamo messo in campo fino ad oggi. In modo da ricercare soluzioni quanto più possibile condivise per dare una risposta efficace all’emergenza viabilità della Capitanata”.

L’EMERGENZA VIABILITA’ NEI MONTI DAUNI, L’ALLARME DEI SINDACI, LE ACCUSE A FARINA. IN SEGUITO: RISOLUZIONE ( Emergenza Monti Dauni, l’ok del Consiglio Provinciale e Farina: “servono i 6 milioni rinvenienti dal Fondo Introna

Fondi e lamenti: 11 milioni per le strade della Provincia ultima modifica: 2010-09-29T13:09:32+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi