Eventi

Il vescovo Castoro incontra il mondo del volontariato cattolico

Di:

Monsignor M.Castoro (St)

Manfrednia – IL prossimo sabato pomeriggio due ottobre a Manfredonia l’arcivescovo di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo, Michele Castoro, convoca l’assemblea plenaria del volontariato cattolico, costituito dai referenti delle 11 associazioni territoriali e delle 34 Caritas parrocchiali.

“Si tratta degli operatori impegnati in quelle opere segno che ogni giorno recepiscono i bisogni della gente trasformandoli in risposte operative – dice don Domenico Facciorusso, direttore Caritas sipontina – Centri di ascolto, mense, sportello antiusura e prestito della speranza, attività per diversamente abili, anziani e minori, sono alcuni degli ambiti in cui si racconta la solidarietà di quell’arcipelago cattolico costituito da circa 400 volontari. Servizi offerti al territorio nella discrezione propria di chi non cerca plausi, ma gioisce del riscatto sociale di quelle vite spezzate dal disagio esistenziale ed economico”.

“Luoghi di carità sostenuti dalla banca del tempo dove la gente offre il proprio servizio strutturato da quella fantasia della carità che prende forma in scelte di presenza solidale”, dice ancora don Domenico.

A MANFREDONIA NEL 2009 34MILA ACCESSI AI SERVIZI ALIMENTI – Un impegno sempre più appassionato e competente, spesso realizzato il collaborazione con le istituzioni e nell’intento di operare in rete. Una risorsa territoriale che, ad esempio, nel 2009 ha favorito 34 mila accessi ai servizi alimenti dei 31 dispensari distribuiti tra Manfredonia ed il Gargano” ( 34mila accessi servizi Caritas Manfredonia.

La convocazione, dunque, voluta dall’arcivescovo, si configura quale momento di verifica dell’operato solidale cattolico nell’odierna crisi sociale e nel quadro di una principio più volte sottolineata dal magistero della Chiesa: “Il messaggio sociale del Vangelo non deve essere considerato una teoria, ma prima di tutto un fondamento e una motivazione per l’azione”. Così la comunità cristiana continua ad agire, offrendo la propria collaborazione alle istituzioni e spendendosi di fronte alle emergenze oggi rappresentate dalla povertà e dalla disoccupazione. D’altra parte, però, accanto alla risposta diretta della carità, non minore attenzione merita appunto la via istituzionale della ricerca del bene comune, inteso come esigenza di giustizia e di carità.

“In questo quadro -afferma Papa Benedetto XVI- la comunità ecclesiale riconosce e accompagna l’impegno di quanti combattono in prima linea per la giustizia sulle orme del Vangelo e operano per far sorgere una nuova generazione di laici cristiani impegnati, capaci di cercare con competenza e rigore morale soluzioni di sviluppo sostenibile”. Bisogna dunque impegnarsi per la carità, ma anche favorire nuove forme di partecipazione e di cittadinanza attiva, aiutando i giovani ad abbracciare la politica, intesa come servizio al bene comune ed espressione più alta della carità sociale.

In definitiva, il volontariato cattolico non si presenta solo quale “espressione del messaggio sociale del Vangelo”, ma anche quale “ambito in cui promuovere il ruolo attivo dei credenti nella società”. Un volontariato inteso come scuola di cittadinanza attiva e di nuovo “umanesimo cristiano”, impegno solidale per il prossimo che diventa di fatto un forte appello alla speranza in prospettiva della prossima inaugurazione nella città sipontina della “casa diocesana delle carità”.


Redazione Stato

Il vescovo Castoro incontra il mondo del volontariato cattolico ultima modifica: 2010-09-29T21:33:01+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi