Cronaca

Vieste, Raduano si costituisce ai Cc: “Non ho altro posto dove andare”

Di:

carabinieri

Controlli carabinieri sul Gargano (Immagine archivio)

Foggia – MARCO Raduano, di 27 anni di Vieste (Fg), latitante dal 22 agosto scorso, si è consegnato ieri sera ai carabinieri del comando provinciale di Foggia. Raduano ha dichiarato che si sentiva “braccato”, oltre al fatto che lo stesso non avrebbe avuto “altro posto dove andare”.

Il 22 agosto scorso i militari della tenenza del centro garganico arrestarono tre persone in località “Marzaniello”, con l’accusa di concorso in produzione e coltivazione di sostanza stupefacente, dopo la scoperta, su un’area demaniale di circa 800 metri quadrati, di ben 448 piante di canapa indiana per un peso complessivo di una tonnellata ( Sequestro coltivazione canapa).

Nel blitz Raduano riuscì però a far perdere le proprie tracce. Secondo gli investigatori, Raduano è uno dei più fidati personaggi di Notarangelo, anche lui di Vieste e anche lui ancora latitante. Raduano ha precedenti per droga e per rapina oltre ad essere stato indagato per una tentata rapina poi sfociata in tentato omicidio: durante il colpo i rapinatori spararono alcuni colpi di pistola.


Redazione Stato

Vieste, Raduano si costituisce ai Cc: “Non ho altro posto dove andare” ultima modifica: 2010-09-29T11:53:21+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi